Sei qui:  / Articoli / International Workshop FestivalPerformAzioni: “La città globale” Instabili Vaganti Bologna

International Workshop FestivalPerformAzioni: “La città globale” Instabili Vaganti Bologna

 

Dal 30 maggio al 6 giugno va in scena l’ottava a Bologna International Workshop FestivalPerformAzioni. La direzione  artistica è della Compagnia Instabili Vaganti diretta da Anna Doro e Nicola Pianzone L’International Workshop Festival PerformAzioni, deidicato all’alta formazione teatrale e nell’ambito delle arti performative si espande nella città, dal centro alla periferia, abitando diversi luoghi: il suggestivo Oratorio San Filippo Neri, il LIV Performing Arts Centre e il nuovissimo DAS Dispositivo Arti Sperimentali . PerformAzioni è realizzato in collaborazione con Mismaonda e DAS, con il sostegno della  Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna. Patrocinato dall’ Università del Kent (Regno Unito), Consolato onorario della Repubblica dell’Uruguay a Bologna, Ambasciata dell’Uruguay in Italia. Il programma di questa edizione è incentrato sul tema della “Città Globale” e prevede spettacoli, workshop, master class, incontri, esiti di percorsi formativi nel teatro e nella drammaturgia contemporanea e un convegno internazionale sull’alta formazione teatrale dal titolo “Formazione è ricerca”. Gli artisti ospiti sono il regista e drammaturgo Sergio Blanco (Uruguay), il Professor Paul Allain dell’Università del Kent (Regno Unito), Rita Maffei dell’Ecole des Maîtres, Patrizia Coletta di Fondazione Toscana Spettacolo, il Professor Gerardo Guccini dell’Università di Bologna, la compagnia Marconcini-Daddi, Teatro Akropolis, Teatro dell’Orsa, Teatro del Lemming, Lenz Fondazione. Il 30 maggio nei suggestivi spazi del LABOratorio San Filippo Neri, andrà in scena Megalopolis#Bologna, esito finale di Megalopolis#In The Cities, Workshop di massa diretto da Instabili Vaganti. Il 31 maggio  la prima nazionale di Sergio Blanco, regista e drammaturgo  ( Oratorio San Filippo Neri alle 20.30), con lo spettacolo I Fiori del male o la celebrazione della violenza, un monologo scritto nel 2018 e interpretato dallo stesso autore sotto forma di conferenza che segue la linea dell’autofinzione, alla quale il drammaturgo franco-uruguaiano lavora da anni. A seguire si terrà un incontro con il pubblico a cura di Enrico Piergiacomi. ll 5 Giugno alle 20.30 lo spettacolo Il Rito, per la regia di Anna Dora Dorno anche in scena con Nicola Pianzola (produzione di Instabili Vaganti ), musiche originali eseguite dal vivo da Riccardo Nanni. Lo spettacolo sarà presentato nella sua versione site-specific, appositamente creata per gli spazi dell’Oratorio San Filippo Neri. A seguire si terrà un incontro con il pubblico a cura della giornalista e critica teatrale Simona Frigerio. Instabili Vaganti è una realtà artistica del territorio bolognese che si caratterizza per la ricerca e la sperimentazione nel teatro fisico e le arti performative contemporanee. Ha presentato le sue produzioni e progetti in Europa, Medio Oriente, Nord Africa, Asia, America Latina, traducendo le proprie opere in tre lingue e collezionando numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui la Total Theatre Awards Nomination dell’Edimburgh Fringe Festival. Il 6 Giugno dalle ore 9.30 alle 19.00,  l’Incontro internazionale sull’alta formazione in ambito teatrale e performativo “Formazione è ricerca”. L’incontro moderato (la partecipazione è libera) da Simona Frigerio,  si svolge al LabOratorio San Filippo Neri e presso DAS – Dispositivo Arti Sperimentali, un luogo dedicato alla ricerca e alla produzione artistica cogestito da Instabili Vaganti insieme alle realtà del comitato MACBO – Multitasking Atelier Creativo di Bologna.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

È gradita la prenotazione a promozione@instabilivaganti.com.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE