Sei qui:  / Articoli / Informazione / Diritti negati, diritto di difesa. Un incontro oggi a Pistoia

Diritti negati, diritto di difesa. Un incontro oggi a Pistoia

 

Nel 2017 in occasione dell’anno di Pistoia Capitale della Cultura – gli Avvocati Pistoiesi proposero col titolo Immaginati Avvocato una riflessione pubblica sui diritti negati, i diritti dei più deboli, i diritti di chi sbaglia.Vi fu una partecipazione ampia. Quest’anno, con la seconda edizione, si vuole proseguire la riflessione parlando del diritto di difesa sia a tutela di chi è accusato di un reato sia a tutela di chi lo ha subito e chiede l’accertamento delle responsabilità.

Cercare la verità non è sempre facile: in una società democratica, come la nostra, qual è il ruolo delle fonti di informazioni e dell’opinione pubblica?
Come salvaguardare l’autonomia, anche di pensiero, di chi applica la legge? Come avere una stampa libera?
Il diritto di difesa va riconosciuto a tutti?
E’ necessaria o meno un’avvocatura indipendente?
Qual è l’onere che ciascuno di noi è disposto ad assumersi per raggiungere la verità?

Spesso si nota un gap tra i diritti che vogliamo siano assicurati per noi stessi e quelli che vogliamo assicurare agli altri. Il processo è il luogo delle ragioni, del bilanciamento dei punti di vista o solo un insieme di regole da semplificare? La questione della giustizia, al pari della sanità, della istruzione, della sicurezza non riguarda solo gli addetti ai lavori ma tutti perchè assicura la pacifica convivenza di una comunità civile.

L’incontro che si svolgerà a Pistoia venerdì 21/9/18 riprende una frase dei genitori di Giulio Regeni che in un momento drammatico per la loro vita continuano a confidare nella legge, negli avvocati e nella stampa.

Parteciperanno l’avv. Alessandra Ballerini di Genova, che assiste la famiglia Regeni, civilista specializzata in diritti umani e immigrazione, consulente della Commissione diritti umani del senato; l’avv. Andrea Mascherin, presidente del Consiglio Nazionale Forense; l’avv. Rosa Capria, segretario del Consiglio Nazionale Forense e Giacomo Ebner,  magistrato, distaccato al Ministero della Giustizia Dipartimento Giustizia Minorile. A moderare il giornalista Giuseppe Giulietti, Presidente della Federazione Nazionale Stampa Italiana.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE