Sei qui:  / Blog / DIG Awards e Carta di Roma: doppio appuntamento al festival del giornalismo d’inchiesta

DIG Awards e Carta di Roma: doppio appuntamento al festival del giornalismo d’inchiesta

 

Poche settimane all’inizio del DIG Awards per approfondire l’esistente legame tra giornalismo d’inchiesta e fenomeno delle migrazioni attraverso dibattiti, workshop ed eventi

Quest’anno la collaborazione tra DIG Awards e Carta di Roma si realizza attraverso due occasioni: un panel e il premio, il tutto durante il festival giunto alla sua terza edizione, dal 23 al 25 giugno a Riccione.

La menzione Carta di Roma ai DIG Awards è stata assegnata a Carmen Vogani e Emanuele Svezia, per “Aisa e Zamira – Noi ragazzine rom”, prodotto e trasmesso dal programma di Rai 2 NEMO, che ha voluto premiare un lavoro capace di promuovere una rappresentazione dell’immigrazione accurata, bilanciata e in grado di andare oltre la narrativa emergenziale. Il premio sarà consegnato ai vincitori il 24 giugno alle ore 21.30. insieme a un contributo di 1000 euro.

Il giorno seguente, domenica 25 giugno, alle 11 presso il Palazzo del Turismo, si svolgerà invece l’incontro “Along the borders: lungo le rotte dei flussi migratori verso l’Europa”. Interverranno: Pietro Suber (vicepresidente dell’Associazione Carta di Roma) modererà e illustrerà le indicazioni deontologiche per un’informazione corretta e completa su migranti, richiedenti asilo, rifugiati e vittime della tratta; Raffaella Maria Cosentino (Rai TGR Sicilia) che in base alla sua esperienza professionale, fornirà indicazioni utili per chi intende realizzare inchieste e approfondimenti sul tema delle migrazioni; Jasmine Mittendorf (Unhcr Italia) che presenterà i dati e le tendenze più recenti relativi ai flussi migratori verso l’Europa.

L’evento è gratuito, consente l’acquisizione di 2 crediti formativi e si conclude alle 13. Per iscrizioni visitare la piattaforma SIGeF.

Da cartadiroma

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE