Sei qui:  / Articoli / Culture / “E’ normale… lo fanno tutti”. La corruzione italiana nel libro di Michele Corradino. Il 5 ottobre la presentazione

“E’ normale… lo fanno tutti”. La corruzione italiana nel libro di Michele Corradino. Il 5 ottobre la presentazione

 

“E’ normale… lo fanno tutti” del Consigliere dell’Autorità nazionale anticorruzione Michele Corradino verrà presentato mercoledì 5 ottobre alle 18 alla libreria Feltrinelli di Galleria Sordi a Roma. Un libro strutturato sulle conversazioni registrate – in talune parti comiche, se non fossero tragiche – di corrotti e corruttori protagonisti di inchieste giudiziarie e di innumerevoli trascrizioni allegate agli atti giudiziari.  Un testo contro la “normalizzazione del malaffare” che dilaga nella quotidianità: presente nella burocrazia, nello  sport, nel lavoro ma anche nella famiglia. Come testimoniano i passi dedicati alle conversazioni tra un padre che insegna al figlio come farsi accreditare per ottenere le direzioni lavori Expo. A sua volta un figlio spiega al padre il miglior modo per riciclare denaro sporco. Una madre invece consola il figlio deluso dalle sue stesse “prestazioni” in fatto di corruzione al di sotto del livello paterno. Compaiono mogli, fidanzate, madri e sorelle. Ma Michele Corradino non dimentica anche il costo sociale ed economico della corruzione dilagante nel nostro Paese. Edito da Chiarelettere “È normale…lo fanno tutti” è peraltro il leitmotiv di quanti vengono “beccati”. La prefazione del libro ė di Raffaele Cantone, presidente dell’Anac,l’Autorità nazionale anticorruzione. L’autore, Michele Corradino, uno dei componenti dell’Authority, magistrato del Consiglio di Stato, già funzionario di Bankitalia ė stato capo di gabinetto di diversi ministeri. Alla presentazione del 5 ottobre, che sarà moderata da Beppe Giulietti, saranno presenti oltre all’autore e Cantone, anche  i giornalisti Fiorenza Sarzanini del Corriere delle Sera, Lirio Abbate de l’Espresso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE