Sei qui:  / Articoli / Europa Occidentale / Informazione / Due cronisti siciliani insultati sui social network dal genero di Salvatore Riina

Due cronisti siciliani insultati sui social network dal genero di Salvatore Riina

 

Offesi i giornalisti Palazzolo e Paternostro per la notizia dell'”inchino” a Corleone. Solidarietà dell’Unci

Il Gruppo siciliano dell’Unione Nazionale Cronisti Italiani esprime vicinanza e piena solidarietà ai giornalisti Salvo Palazzolo e Dino Paternostro per gli insulti via Facebook da parte del genero del boss mafioso Salvatore Riina, Tony Ciavarello, conseguenti la pubblicazione della notizia del cosiddetto ”inchino” davanti casa Riina durante la processione di San Giovanni a Corleone. Qualsiasi offesa – tanto più quelle veicolate attraverso internet e i social network – contribuisce a creare un clima ostile nei confronti di chi svolge seriamente il proprio dovere, specialmente se matura in contesti problematici e ostili alla diffusione libera del pensiero e delle notizie.‎

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE