Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Informazione / “La riforma della Rai e il pericolo di nuove leggi bavaglio”. Trieste, 13 aprile

“La riforma della Rai e il pericolo di nuove leggi bavaglio”. Trieste, 13 aprile

 

“Beppe Giulietti, portavoce di Articolo21, sarà a Trieste lunedì 13 aprile, alle 17, al Circolo della Stampa (corso Italia 13), per un incontro pubblico – organizzato dall’Assostampa Fvg – sul pericolo di nuove leggi bavaglio e sulla riforma della Rai”. Lo scrive in una nota l’Associazione della Stampa del Friuli Venezia Giulia.

“Giulietti, giornalista Rai, storico sindacalista e già segretario Usigrai, già parlamentare, è da sempre impegnato sui temi della libertà di stampa e dei diritti civili. È fra i protagonisti, con l’associazione Articolo 21, della campagna contro l’attuale progetto di legge sulla diffamazione all’esame della commissione giustizia della Camera e contro la normativa sulle intercettazioni. La sua presenza a Trieste s’inserisce all’interno di una serie di iniziative e manifestazioni volute dalla Federazione Nazionale della Stampa con le Assostampa regionali, per sostenere il diritto/dovere all’informazione e la contrarietà del sindacato dei giornalisti a una legge inaccettabile. L’incontro sarà l’occasione per fare il punto con i colleghi sia sulla normativa sulla diffamazione, sia sulla delega sulle intercettazioni, un altro capitolo che rischia di mettere il bavaglio alla libera stampa, sia sull’annunciata riforma della Rai”.

“La situazione della libertà di stampa in Italia – ha scritto Giulietti sul sito di Articolo 21 – potrebbe ulteriormente aggravarsi se la Camera dovesse approvare la nuova legge sulla diffamazione che, con la scusa di levare il carcere, tende a introdurre norme pericolose e di difficile applicazione”. L’incontro di lunedì è aperto a tutti gli interessati a queste tematiche.”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE