Sei qui:  / Blog / “Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo”

“Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo”

 

Mobilitazione internazionale per il Messico/// – In Messico il 26 settembre numerosi studenti  – insegnanti della Normal Rural di Ayotzinapa stavano raccogliendo fondi a Iguala per partecipare alla marcia commemorativa della strage del 2 ottobre 1968 a Città del Messico. Quarantatre di loro non sono più tornati a casa e sono stati fatti sparire nel nulla dal governo di Iguala in stretta collaborazione con i cartelli del narcotraffico. Sono oltre 27.000 gli uomini e le donne fatti sparire in Messico negli ultimi anni, di questi nessuno è stato ritrovato. In Italia in dieci città italiane il prossimo 26 novembre sit-in e manifestazioni in sostegno della società civile messicana che da settimane sta chiedendo verità e giustizia per i 43 studenti.  ”Chiediamo, inoltre – dichiara Tonio Dell’Olio, responsabile Libera Internazionale – la immediata creazione di una Commissione per la Verita’ e la Giustizia, una Commissione indipendente, assistita tecnicamente dall’Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e i cui componenti vengano approvati dalle famiglie delle vittime. Verita’ e Giustizia non sono concetti teorici, e i lavori di una Commissione di questo tipo, cosi’ come la storia nel mondo ha dimostrato negli anni scorsi, rappresenta anche l’unica garanzia per l’immagine delle istituzioni messicane”.

In preparazione della giornata di mobilitazione sono gia’ centinaia – informa una nota – le adesioni di studenti, cittadini, giovani, che da tutta Italia stanno postando una foto con un cartello con la scritta “#26n mobilitati anche tu! Vivi li hanno presi e vivi li rivogliamo” usando gli hashtag #26N #JusticiayVerdad #Mexicoxpaz

Per saperne di più e partecipare alla manifestazione: tutte le notizie su www.libera.it 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE