Sei qui:  / Blog / Il ministro incontra gli studenti siciliani della Rete studenti medi

Il ministro incontra gli studenti siciliani della Rete studenti medi

 

Qui il nostro comunicato stampa per oggi:

Oggi alcuni rappresentanti della Rete Studenti Medi Sicilia incontreranno la Ministro Giannini per parlare della condizione delle scuole siciliane e gli studenti le porteranno all’attenzione anche alcune tematiche nazionale legate alla Buona Scuola.

Dichiara Andrea Manerchia, coordinatore Rete Studenti Medi Sicilia: “La prima volta che incontrammo la Ministro le esponemmo le criticità sulla Buona Scuola e quali conseguenze questo provvedimento avrà sulle scuole siciliane. La condizione delle scuole siciliane è disastrosa per tantissimi aspetti: noi non abbiamo bisogno di scuole belle, ma di scuole che non ci facciano rischiare la vita, abbiamo bisogno di interventi per combattere l’edilizia scolastica, e di sicuro la logica premiale per scuole e studenti non favorisce l’inserimento dei dispersi, abbiamo bisogno di finanziamenti e di una legge nazionale sul diritto allo studio che vincoli la nostra regione, pur essendo a statuto speciale, a garantire determinati livelli.”

Conclude Alberto Irone, portavoce nazionale Rete Studenti Medi: “Porteremo all’attenzione della Ministro la nostra analisi su come il Piano Scuola, così com’è, non andrà ad aiutare tutti quei territori in estrema difficoltà, proprio come la Sicilia, ma tante altre in Italia. Vogliamo che la volontà di un incontro sia seguita ad un vero ascolto e confronto, non come la Consultazione che così non è stato. In un momento come questo non è possibile escludere gli studenti da un processo di riforma della Scuola, ma le consultazioni e il lavoro che abbiamo fatto da settembre hanno dimostrato come gli studenti vogliano una scuola diversa da quella del Governo, una Scuola Buona per davvero.”

Da retedeglistudenti.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE