Sei qui:  / Articoli / Informazione / Com’è triste Venezia… (I Tg di mercoledì 4 giugno)

Com’è triste Venezia… (I Tg di mercoledì 4 giugno)

 

Più di 100 indagati, 35 arresti e la compromissione dei livelli più elevati della politica veneta rischiano di inabissare le saracinesche del Mose prima ancora della loro inaugurazione. Apertura di tutti i Tg per gli arresti del sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, esponente del Pd ed intellettuale da tutti riconosciuto e rispettato, e per l’autorizzazione all’arresto dell’ex governatore veneto Galan, attualmente parlamentare vip di Forza Italia; inoltre emergerebbero altri nomi “noti”, come l’ex consigliere di Tremonti Milanese, già al centro di altre inchieste. Milioni di euro versati come “stipendi” ai vertici della politica dal Consorzio Venezia Nuova che sta realizzando l’opera (da sempre contestata) per diminuire i danni da acqua alta alla città-gioiello della laguna. Su Tg1 interviene il capo dell’Autorità Nazionale Anti Corruzione Cantone, ed è interessare segnalare l’ammissione del connubio inscindibile tra grandi opere pubbliche, corruzione, malaffare e tangenti, per superare il quale “si deve operare in primo luogo sulle coscienze” …

LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE