Sei qui:  / Opinioni / Lista Tsipras: avanti nonostante tutto

Lista Tsipras: avanti nonostante tutto

 

Rispetto le posizioni  di Camilleri, Flores D’Arcais e di altri, ma il progetto Lista Tsipras deve andare avanti. Perché l’obiettivo è la costruzione di un’Europa politica, di progresso solidale, che sostituisca l’attuale  consorzio di stati, fondato sulla pregiudizio  dei ricchi-laboriosi contro i poveri-oziosi.

Venerdì pomeriggio andrò a raccogliere le firme in un panchetto davanti ala stazione metro Cipro, a Roma.
Lo farò insieme a ragazzi che non conosco, ma ai quali mi sento già unito dall’essere tutti “patrioti” europei. Molti mi dicono con affetto che sono un idealista; che la litigiosità nazionale brucia qualsiasi germoglio; che Ventotene è un’isoletta lontana e Spinelli e gli altri  sognatori sono foto ormai sbiadite.
A me questi avvertimenti danno ancora più forza.
L’utopia si avvera solo ignorando la prudenza.  Il coraggio è fatto da chi si sa sopportare i limiti del presente, perché è attratto dalla visione del futuro.
E nel futuro, io mi batto per gli Stati Uniti d’Europa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE