Sei qui:  / Articoli / Informazione / “Uccidete l’informazione!” Domenica 23 giugno a Marzabotto

“Uccidete l’informazione!” Domenica 23 giugno a Marzabotto

 

«Nei confronti della stampa (o, meglio, dei giornalisti) l’impiego degli strumenti finanziari non può, in questa fase, essere previsto nominativamente. Occorrerà redigere un elenco di almeno 2 o 3 elementi per ciascun quotidiano o periodico in modo tale che nessuno sappia dell’altro. L’azione dovrà essere condotta a macchia d’olio, o, meglio, a catena, da non più di 3 o 4 elementi che conoscono l’ambiente. Ai giornalisti acquisiti dovrà essere affidato il compito di “simpatizzare” per gli esponenti politici come sopra prescelti (…).

In un secondo tempo occorrerà: a) acquisire alcuni settimanali di battaglia; b) coordinare tutta la stampa provinciale e locale attraverso una agenzia centralizzata; c) coordinare molte TV via cavo con l’agenzia per la stampa locale; d) dissolvere la RAI-TV in nome della libertà di antenna ex art. 21 Costit.»

Così il Piano di Rinascita Democratica – risalente al 1976 e sequestrato nel 1982 alla figlia di Licio Gelli -, descriveva i “procedimenti” utili al perseguimento degli obiettivi programmatici della loggia P2.
Curiosamente l’obiettivo di “dissolvere la RAI_TV” veniva indicato quale mezzo per rendere effettivo l’articolo 21 della Costituzione, nel cui nome rivendicare quella “libertà d’antenna” che tuttora in Italia non esiste ma che, in compenso, ha prodotto il duopolio televisivo Rai-Mediaset che da 30 anni è la principale fonte d’informazione (e disinformazione) degli italiani.
E’ a partire dalla consapevolezza della piena realizzazione di quel Piano che il circolo bolognese dell’associazione Articolo 21 ha voluto promuovere, in collaborazione con l’ANPI di Marzabotto, un incontro pubblico nell’ambito della 5^ edizione della “Festa della Resistenza”:

UCCIDETE L’INFORMAZIONE
domenica 23 giugno, ore 18.00, centro sportivo di Lama di Reno (Marzabotto)

Parte 1: La notte nera dell’informazione
Beppe Giulietti, Loris Mazzetti, Filippo Vendemmiati, Donata Zanotti

Parte 2: Il giornalismo secondo Licio Gelli
Riccardo Lenzi, Roberto Scardova, Cinzia Venturoli

Alle ore 21.15 sarà proiettato il docufilm di Filippo Vendemmiati “Non mi avete convinto”, dedicato alla vita di Pietro Ingrao

https://www.facebook.com/events/464277750324245/

Riccardo Lenzi (circolo Articolo 21 Bologna)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE