Sei qui:  / Articoli / La libertà dei semi

La libertà dei semi

 

Martedì 9 ottobre 2012 a Roma
Vandana Shiva
Presenterà il rapporto

LA LIBERTA’ DEI SEMI
promosso da Navdanya International, AIAB e FIRAB con l’adesione di una fitta schiera di sigle

Appuntamenti:

ore 10:30:          alla Provincia di Roma, palazzo Valentini – sala del Consiglio
ore 17:30:          presso la CAE – Città dell’Altra Economia

Il Comitato Scientifico EQUIVITA fornisce, come sempre, il massimo sostegno al progetto di Vandana Shiva, finalizzato alla tutela del bene comune più prezioso: il patrimonio genetico del pianeta. Senza di esso la sopravvivenza della biodiversità, e dunque di tutti noi, verrà rapidamente messa a rischio.

E’ utile ricordare, tra l’altro, che:

* La Corte Europa ha confermato il divieto di commercializzazione delle varietà di piante non iscritte nel catalogo ufficiale europeo (12.7.12)
* L’Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO) rilascia oggi brevetti non solo sul biotech, ma anche su piante riprodotte in modo convenzionale.
* Gli Ogm in agricoltura ci vengono imposti con strategie politiche che sconfinano sempre nell’illegalità.

Vandana Shiva, con un video diffuso in tutto il mondo, ci esorta a seguire l’esempio di Gandhi e di Martin Luther King, che hanno detto: “Non seguiremo le leggi ingiuste, ma una legge più alta, quella dell’umanità”. I brevetti sulla vita violano questa legge più alta e noi non lo permetteremo: <http://www.youtube.com/watch?v=oCYUCf4SUO8

Leggiamo inoltre dal comunicato di Navdanya: “Gli incontri sono  alcune delle tappe importanti della campagna lanciata dall’Alleanza Mondiale per la Libertà dei Semi, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini e i governi sull’emergenza dei semi  e sulla necessità della loro salvaguardia per garantire sicurezza e sovranità alimentare  dal livello locale a quello mondiale. La presenza in Italia della scienziata e attivista è un appuntamento del vasto calendario di iniziative che ruotano attorno alla giornata del 16 ottobre. Tale data è stata intitolata Giornata Mondiale della Sovranità Alimentare dalla società civile italiana (nelle vesti del CISA – Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare) e internazionale (rappresentata dall’IPC – International Planning Committee for Food Sovereignty) che si incontreranno a Roma in questi giorni per i lavori del Comitato Sicurezza Alimentare della FAO”.

Comitato Scientifico EQUIVITA


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE