Sei qui:  / Articoli / Esteri / Dopo la condanna per le Pussy Riot la mobilitazione continua

Dopo la condanna per le Pussy Riot la mobilitazione continua

 

Annaviva vuole ringraziare tutti i cittadini milanesi che ieri pomeriggio hanno partecipato alla manifestazione di via Dante, in solidarietà con le Pussy Riot.Grazie allo sforzo di tanti (anche siti internet come Articolo21) siamo riusciti a far sentire anche la nostra voce nella mobilitazione mondiale per le tre ragazze.Annaviva biasima la condanna a due anni di colonia penale per le tre ragazze. Si associa alla richiesta (tardiva) del clero ortodosso per concedere clemenza per le Pussy Riot. Ritiene che la condanna, come la repressione fuori dal tribunale, siano segnali di debolezza di un regime ormai allo sbando, con poca credibilità nazionale e zero a livello internazionale. Esprime solidarietà alle Pussy Riot e a tutti i democratici perseguitati dal regime putiniano.
Noi non ci fermeremo! Free Pussy Riot!!!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE