Sei qui:  / Articoli di Rodolfo Ruocco
Rodolfo Ruocco
  • Miracolo di San Gennaro a Salerno

    Le elezioni comunali si sono rivelate un appuntamento più difficile del previsto per Matteo Renzi.  Il Pd è stato superato largamente a Roma dal M5S…

     
  • Pericolo “gufi” a Milano

    Attenzione e cautela alle amministrative. Milano, soprattutto la metropoli lombarda può diventare uno scivoloso terreno elettorale per Matteo Renzi. Un tempo il Pd e il…

     
  • Pizzarotti, saga dell’algoritmo

    Fantasia, caos, spettacolo, populismo. La politica italiana scala sempre nuove vette fino a sperimentare l’algoritmo, un complesso strumento di calcolo della matematica, un tempo confinato…

     
  • Marchini vira al centro

    Centrodestra, centrosinistra, destra, sinistra. Le antiche identità e i vecchi schieramenti non sembrano piacere più o, comunque, non sembrano reggere più alle nuove prove della…

     
  • Napolitano soccorre Renzi

    Giorgio Napolitano è qualcosa di più di un amico e di un senatore a vita per Matteo Renzi. Quando il 12 aprile la Camera ha…

     
  • Berlusconi non molla

    Silvio Berlusconi combatte su un doppio fronte. Sul fronte politico accusa gravi difficoltà e resiste alle sconfitte, su quello imprenditoriale rilancia e colleziona successi (prima…

     
  • Casaleggio jr, leader non votato

    Mosse, contromosse, posizionamenti e riposizionamenti. Nel M5S si è aperto ufficialmente il dopo Casaleggio, è in gioco la costruzione della nuova leadership dopo la morte…

     
  • Casaleggio, M5S senza guru

    Si è aperto un vuoto nel M5S. Se n’è andato Gianroberto Casaleggio, l’inventore del web politico, resta Beppe Grillo, il creatore della comicità politica. Due…

     
  • Sfuma Renzi innovatore

    Il tempo corre velocemente per Matteo Renzi. Appena due anni fa, nel maggio del 2014, era sulla cresta dell’onda trionfando nelle elezioni europee con il…

     
  • Sinistra a cento voci

    Divisione permanente. La lunga storia della sinistra italiana è costellata di scontri, lotte intestine, scissioni. Alle enunciazioni di unità e concordia “per battere la destra” …

     
  • Raggi di Grillo su Roma

    Nella mappa politica dell’Italia di oggi Roma è il punto di maggiore debolezza sia per il centrosinistra, sia per il centrodestra.  Tra le tante importanti…

     
  • Convivenza a rischio nel Pd

    Liberali, socialisti, cattolici, post comunisti e post democristiani. Le tante anime diverse del Pd sono in rotta di collisione su scelte programmatiche e alleanze. Torna…

     
  • Libia, no dei tre presidenti

    La ricchezza una volta era il petrolio ora è il traffico di armi e di poveri profughi da traghettare in Italia. Sei anni di guerra…

     
  • Giornali, pranzo in famiglia

    Il gruppo Espresso-Repubblica (proprietà della famiglia De Benedetti), La Stampa (Agnelli), Il Secolo XIX (Perrone) hanno deciso di convolare...

     
  • Giavazzi stile Monti bis

    «Le 5 cose da fare per ripartire». Tra i pochi deputati presenti il lunedì alla Camera si discute del lungo editoriale di Francesco Giavazzi, pubblicato…

     
  • Governo color Verdini

    Il governo Renzi ora è diverso, irriconoscibile rispetto al febbraio 2014, quando nacque due anni fa. Denis Verdini ha compiuto il “triplo salto mortale” in…

     
  • Maggioranze friabili per Renzi

    Da una parte gli attacchi dei vescovi italiani,  dei cattolici della maggioranza e delle opposizioni. Dall’altro la difesa delle sinistre e dei laici di tutti…

     
  • Pulviscolo di partiti e partitini

    A destra risorgerà il Msi con l’antico simbolo della fiamma tricolore, guidato da Francesco Proietti Cosimi, ex braccio destro di Gianfranco Fini. A sinistra rispunterà…

     
  • Renzi sotto assedio in Europa

    Il problema più urgente è la tenuta delle banche italiane. Il clima in Europa si è fatto pesante per Matteo Renzi. Il contenzioso è ampio:…

     
  • Per Renzi 4 maggioranze cambiabili

    Matteo Renzi non è né deputato né senatore, ma si è impadronito dei più complicati meccanismi parlamentari. Sia alla Camera sia, soprattutto, al Senato, è…

     
  • Grillo, metà politico, metà comico

    La svolta è cominciata oltre un anno fa. Prima si è detto “un po’ stanchino”, poi ha dato il disco verde ad un “direttorio” di…