Cosa resta dell’assalto a Capitol Hill

0 0

Se si dovessero annullare tutte le elezioni orientate da mafia, camorra, ‘ndrina e sacra corona unita, in Italia non si dovrebbe validare alcuna consultazione, a partire dal plebiscito di annessione al Piemonte del Regno delle due Sicilie; consideriamo inoltre, come aveva denunciato Sciascia circa 40 anni fa, che “il limite della palma è salito al nord …”. Anche negli USA, nel 1960, il “sindacato” dei camionisti influenzò le elezioni, chiedendone poi il conto… G.W. Bush prese la Casa Bianca grazie ai brogli in Florida (ricordate il commissario, che, per perdere tempo, impiegava mezz’ora per controllare ogni scheda?), voto poi convalidato proprio per scadenza dei termini del ricorso. In democrazia qualche sotterfugio elettorale è stato sempre ammesso. Quello ipotizzato per favorire Biden, con lo spostamento di migliaia di elettori verso i “swing states”, è comunque un sotterfugio piccolo, in una nazione dove non esiste il certificato elettorale e neanche il certificato di residenza.

La folle “adunata” organizzata da Trump, ovviamente sfociata nell’assalto, nasce dall’ignoranza politica del presiedente uscente, che non conosce nessuna delle regole del gioco e, come un bambino, se qualcuno gli toglie questo gioco, è disposto a romperlo. Da non trascurare il comportamento delle polizie, che usano sempre due pesi e due misure, con “agevolazioni” per i fascisti.

Il tema politico rimasto è quello della enorme massa di supporters di Trump (73.000.000 di voti!), che resteranno di lui orfani e ancor più lontani da economia e democrazia. Recuperando un termine urbanistico anni ’80, Biden propone di “ricucire” la nazione USA. Ma il problema dei negazionisti-populisti è mondiale. Nelle democrazie il lavoro da fare è tanto, bisogna partire dalla stampa, che potrebbe essere un poco indipendente, al fine di non dare spesso il sospetto delle “fake news”; tra le notizie vere bisognerà, al più presto, convincere la totalità dei cittadini terrestri sulle realtà di pandemia e cataclisma climatico. Bisogna immediatamente “ricucire” tutte le coscienze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.