Sei qui:  / Articoli / Diritti / FRIULI VENEZIA GIULIA / Informazione / Il Festival del Giornalismo “Leali delle Notizie” di Ronchi dei Legionari dal 22 al 26 settembre. Premio “In memoria di Daphne Caruana Galizia” a Fabiana Pacella

Il Festival del Giornalismo “Leali delle Notizie” di Ronchi dei Legionari dal 22 al 26 settembre. Premio “In memoria di Daphne Caruana Galizia” a Fabiana Pacella

 

Si inaugura martedì 22 settembre a Ronchi dei Legionari (in provincia di Gorizia) la sesta edizione del Festival del Giornalismo organizzato dall’Associazione culturale Leali delle Notizie (22 -26 settembre) presieduta da Luca Perrino che con determinazione e passione ha saputo coinvolgere il mondo dell’informazione giornalistica nazionale e internazionale in una serie di dibattiti di alto valore culturale. Insieme alla vicepresidente Cristina Visentini e ad uno staff di volontari animati da un forte spirito di servizio, il Festival offre la possibilità di conoscere firme del giornalismo che si occupano di denunciare in tutto il mondo le illegalità commesse e nel ricordo di una collega assassinata per non aver taciuto, promuove la terza edizione del Premio Leali delle Notizie in Memoria di Daphne Caruana Galizia, (indetto con il consenso della famiglia di Daphne) e assegnato a Fabiana Pacella. Il premio ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo ‘ , , e verrà consegnato da un rappresentante della famiglia di Daphne. Il comitato scientifico era formato da Rossano Cattivello (direttore di Il Friuli), Enrico Grazioli (direttore di Il Piccolo), Ester Castano (Lapresse), Paolo Borrometi (vicedirettore Agi e presidente di Articolo 21), Giuseppe Giulietti (Presidente FNSI) e Cristiano Degano (Presidente ODG FVG).

La motivazione assegnata al Premio:«Giornalista coraggiosa e tenace che per amore della sua terra, la Puglia, non ha esitato a svolgere indagini e reportage sul panorama politico, imprenditoriale, economico e criminale pugliese. Lavoro che le è costato un incarico da addetto stampa e ritorsioni e querele temerarie per aver reso noti i collegamenti tra indagati eccellenti. Tra le inchieste di cronaca, quella che ha portato al commissariamento per infiltrazioni mafiose del Comune di Carmiano. Nonostante le minacce, Fabiana Pacella non si è mai tirata indietro e continua la sua lotta per la libertà di stampa, di espressione e di informazione».

 

La consegna avverrà sabato 26 settembre alle 20.30 e sarà presentata da Barbara Schiavulli al Palatenda di Piazzale Martiri delle Foibe. ll Festival affronterà quest’anno alcuni incontri di approfondimento legati al Coronavirus, oltre a trattare alcuni dei temi più scottanti dell’attualità: dalla migrazione alla situazione politica italiana a 20 anni dalla morte di Craxi con ospite anche la figlia Stefania Craxi. La presenza di ospiti internazionali del The Times, della BBC e di molte altre testate e media che racconteranno come viene vista l’Italia all’estero, partendo proprio dagli stereotipi sul nostro Bel Paese. Si affronteranno poi anche altri temi: i meccanismi della mente umana attraverso l’analisi dei serial killer italiani, la strage di Ustica, la situazione delle carceri italiane, l’evoluzione del femminismo, ma si parlerà anche della necessità delle buone notizie. Temi centrali rimarranno inoltre la lotta contro la mafia e la situazione della libertà di stampa nel mondo, in quanto si legano al Premio Leali delle Notizie in memoria di Daphne Caruana Galizia e a tutte le attività che l’associazione svolge da anni nella difesa della libera informazione.

La prima giornata del programma di martedì 22 settembre prevede LIVE @ FESTIVAL a cura di Radio Bullets con la direttrice Barbara Schiavulli alle 18.00 – “Il valore della salute grazie all’attività fisica, lo sport e il movimento ai tempi del Coronavirus” Intervengono Cristina Aguzzoli (Coordinatore rete regionale HPH FVG e Referente medico Promozione della Salute) Alessandro Talotti (Campione olimpionico italiano di salto in alto e dirigente nazionale CONI) Roberto Travan (Imprenditore e personal coach) Introduce e modera Roberto Covaz (Giornalista Il Piccolo)

Alle 19.00 nella sede del Consorzio Culturale del Monfalconese si inaugura la mostra fotografica di Paolo Youssef (fotoreporter) “Caosmosi, storie minime di nuomini novunque” Interviene Roberta Altin (Antropologa coordinatrice del Centro Interdipartimentale su Migrazioni e Cooperazione Internazionale allo Sviluppo Sostenibile dell’Università degli Studi di Trieste) Alle 20.30 inaugurazione del Festival e a seguire nella sede dell’Associazione Leali delle Notizie (Piazzetta Francesco Giuseppe I, dietro al CCM) l’inaugurazione della mostra fotografica di Greta Stella (fotoreporter) “Volontaria Mente” reportage sui volontari della Croce Rossa Italiana durante l’emergenza Covid-19.

Il programma completo è pubblicato sul sito www.lealidellenotizie.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.