Sei qui:  / Articoli / Ustica, Usigrai e Fnsi: ci opporremo a cambi programmazione Rai

Ustica, Usigrai e Fnsi: ci opporremo a cambi programmazione Rai

 
Tutti gli anni, puntualmente, alla vigilia dell’anniversario della Strage di Ustica ricominciamo gli attacchi e i tentativi di delegittimazione nei confronti dei giornalisti.
A 40 anni di distanza, ancora c’è chi ha paura della verità.
2 anni fa, aprimmo il congresso dell’Usigrai andando al Museo della Strage, a rendere omaggio alle 81 vittime, e a promettere loro e ai loro familiari – rappresentati da Daria Bonfietti – che avremmo sempre sostenuto la lotta per la verità.
Il primo modo per farlo è difendere la libertà dei giornalisti di indagare, scavare, denunciare.
Un impegno che ribadiamo oggi con forza, respingendo al mittente ogni tentativo di bavaglio, fino a che non sapremo – come ci disse quel giorno Daria Bonfietti- “chi ha potuto abbattere un aereo civile in tempo di pace”.
L’Usigrai, insieme alla Fnsi, si opporrà in ogni sede a qualunque interferenza sulla programmazione già decisa dalla Rai.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.