Sei qui:  / Articoli / Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta. Succede a Muscat, costretto alle dimissioni per il caso di Daphne Caruana Galizia

Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta. Succede a Muscat, costretto alle dimissioni per il caso di Daphne Caruana Galizia

 

Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta, nomina automatica scattata dopo l’elezione a leader del Partito laburista. Avvocato, 42 anni, figlio dell’ex Presidente George Abela, succede a Joseph Muscat costretto a dimettersi perché accusato di aver interferito sulle indagini legate all’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. La decisione è stata presa da Muscat lo scorso primo dicembre dopo un’imponente manifestazione di piazza indetta a seguito degli sviluppi di un’inchiesta delicatissima che ha fatto emergere come stretti collaboratori del primo ministro, tra cui il capo dello staff, Keith Schembri, avevano goduto di copertura. Come si sa, Schembri è stato definito lo sponsor dell’omicidio da Jorge Fenech, un uomo d’affari fermato a fine 2019 con l’accusa di complicità nel brutale omicidio della giornalista, avvenuto sull’isola a ottobre del 2017. In quel momento Daphne Caruana Galizia stava indagando sulla corruzione dilagante sull’isola e aveva già rivelato il coinvolgimento di alcuni importanti membri del governo Muscat.
Il nuovo Premier maltese è un attivista di lungo corso ed è parlamentare dal 2017

(nella foto Robert Abela)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE