Sei qui:  / Articoli / Cdr Poligrafici Editoriale, lunedì manifestazione a Bologna di fronte la sede del Carlino. Articolo 21 ci sarà

Cdr Poligrafici Editoriale, lunedì manifestazione a Bologna di fronte la sede del Carlino. Articolo 21 ci sarà

 
Pubblichiamo la nota del Coordinamento dei Comitati di redazione della Poligrafici Editoriale in merito alle iniziative per difendere il posto di lavoro delle testate coinvolte nei licenziamenti previsti dal Piano di riorganizzazione presentato dall’azienda.
Alla manifestazione di solidarietà di lunedì prossimo a Bologna sarà presente anche Articolo 21, rappresentata da Donato Ungaro e Mattia Motta.
Il Coordinamento dei Comitati di redazione della Poligrafici Editoriale (Qn; Quotidiano.net; il Resto del Carlino; La Nazione; Il Giorno)  ha deciso di proclamare sciopero immediato nelle giornate di domani, venerdì 25 ottobre, e dopodomani, sabato 26 ottobre, anche alla luce dell’impossibilità di trovare le condizioni per sedersi nuovamente a un tavolo con l’azienda. Secondo i Comitati di redazione non sono sufficienti le promesse di riaprire la discussione sul Piano di riorganizzazione presentato martedì dall’azienda. Da mesi le redazioni subiscono le conseguenze di scelte scellerate da parte dei vertici aziendali, culminate nel varo della nuova grafica e nella presentazione appunto di un Piano che prevede solo tagli al corpo giornalistico e nessun investimento o rilancio, ad esempio su internet. Oltre a comportamenti vessatori e ritorsivi nei confronti di giornalisti. A questo punto lo sciopero immediato di art. 1, 2, 12, 35, 36, co.co.co e collaboratori è inevitabile. Le redazioni internet si asterranno dal lavoro dalla 1 di venerdì alla 1 di domenica. Ma è solo la prima di una serie di iniziative per richiamare l’attenzione sul nostro Gruppo e sulle scelte strategiche sbagliate di Andrea Riffeser Monti, nostro editore e presidente della Fieg.
Lunedì 28 ottobre alle 15 è prevista a Bologna, davanti alla sede del Carlino in via Mattei 106, una manifestazione per richiamare l’attenzione sulle difficoltà del nostro Gruppo che sono l’emblema dei problemi che vive il settore dell’editoria.
Inviteremo istituzioni, rappresentanti delle associazioni stampa di diverse regioni e sindacati che potranno confrontarsi con i giornalisti. A Bologna ci saranno delegazioni di tutte le testate del Gruppo.
Sono quindi anticipate le giornate di sciopero di domenica 27 ottobre e lunedì 28 ottobre.
Cordiali saluti
Il Coordinamento dei Comitati di redazione della Poligrafici Editoriale

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE