Sei qui:  / Libridine / “Hitler e Mussolini tra passione e potere” – di Pino Scaccia e Anna Raviglione

“Hitler e Mussolini tra passione e potere” – di Pino Scaccia e Anna Raviglione

 

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno segnato le sorti del secolo breve. Da una parte il führer, con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall’altra il campione della famiglia italiana, il duce, che si innamorò di Claretta Petacci, forse una probabile spia degli inglesi. In mezzo una lettera di Ghandi, il complotto di Papa Pio XII e il premio Nobel per la pace caldeggiato come provocazione. Poi la fine, ancora avvolta da misteri. Hitler e Mussolini, uniti dall’odio, dall’illusione di una conquista universale, da una fine tragica e da due amori maledetti. Sicuramente feroci, ma con infinite debolezze, spietati, ma fragilissimi. Dittatori potenti e crudeli, raccontati nelle loro piccole deformanti e maniacali debolezze umane.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE