Sei qui:  / Articoli / Informazione / Al via il processo ai presunti aggressori di Marilena Natale. La Fnsi in aula con la collega

Al via il processo ai presunti aggressori di Marilena Natale. La Fnsi in aula con la collega

 

Lunedì 4 febbraio, presso il tribunale di Caserta, si aprirà il processo a carico dei presunti aggressori di Marilena Natale, la coraggiosa giornalista che non ha esitato a denunciare le trame della camorra e ora è costretta ad una vita ‘sotto scorta’. La Federazione nazionale della Stampa italiana, il Sindacato unitario giornalisti della Campania e il Gruppo cronisti della regione hanno deciso, anche questa volta, di chiedere la costituzione parte civile e di accompagnare la collega in aula.
«Saremo rappresentati da Claudio Silvestri», annunciano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della FNSI, il sindacato che ha rappresentato e rappresenta, in modo limpido ed efficace, l’impegno del giornalismo italiano contro mafie, camorre e corruzione.
«Ci auguriamo che tutti i media vogliano ‘illuminare’ questo processo e riprendere le inchieste e le denunce di Marilena Natale e di altre colleghe e colleghi che si trovano nella sua stessa situazione», affermano Lorusso e Giulietti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE