Sei qui:  / Articoli / Garante nazionale privati libertà: richieste informazioni al Ministero dell’Interno su sistemazione delle persone sbarcate dalla Nave Diciotti e su salvaguardie garantite

Garante nazionale privati libertà: richieste informazioni al Ministero dell’Interno su sistemazione delle persone sbarcate dalla Nave Diciotti e su salvaguardie garantite

 

Il Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà, Mauro Palma, ha inviato una lettera riassuntiva al Capo di Gabinetto del Ministro dell’Interno, Prefetto Matteo Piantedosi, evidenziando la posizione espressa nei giorni scorsi dallo stesso Garante sulla permanenza forzata di alcune decine di migranti sulla Nave Diciotti.
Il Garante nazionale ha preso atto del fatto che tutte le persone sono da qualche giorno sbarcate e possono ricevere l’assistenza e accoglienza dovute, nonché le altrettanto dovute informazioni procedurali relative alla possibilità di richiedere asilo.
Il Garante nazionale continua nella propria azione di monitoraggio anche per quanto riguarda le fasi successive allo sbarco dei migranti dalla Nave. A questo fine, nella stessa lettera il Garante ha richiesto alcune informazioni riguardanti la sistemazione delle persone sbarcate, raccomandando che si garantiscano le stesse salvaguardie previste dalla procedura di relocation europea, che include la richiesta del consenso degli interessati prima di eventuali trasferimenti in Paesi terzi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE