Sei qui:  / Blog / Torino 19-20-21 ottobre 2017 – Giornate di premiazione sesta edizione

Torino 19-20-21 ottobre 2017 – Giornate di premiazione sesta edizione

 

Da giovedì 19 a sabato 21 ottobre il Premio Morrione arriva a Torino per premiare le inchieste finaliste della sesta edizione 2017 con una tre giorni di eventi, dibattiti, focus, interviste, seminari e incontri sul tema “fake news vs inchieste

Promosso dall’associazione Amici di Roberto Morrione, patrocinato dalla Presidenza della Camera dei deputati, dalla Regione Piemonte, dall’Università degli Studi di Torino, dalla Città di Torino e dall’Associazione Stampa Subalpina,  il Premio è dedicato alla memoria e all’impegno civile e professionale di Roberto Morrione, giornalista Rai, fondatore della rete allnews Rai News 24 e di Libera Informazione, osservatorio sull’informazione per la legalità e contro le mafie.

Il tema portante sarà quello del rapporto tra fake news e inchiesta investigativa con uno sguardo particolare all’informazione ai tempi dei social network, delle bufale in televisione e l’analisi di casi come il Watergate.

Si comincia giovedì 19 ottobre alle alle ore 20.30 al Circolo della Stampa – Palazo Ceriana Mayneri in Corso Stati Uniti, 27 con l’incontro  “La morte di Giulio Regeni e le fake news” con:

Alessandra Ballerini, legale della famiglia Regeni
Giulia Bosetti, giornalista di Presa Diretta RaiTre e tutor del Premio Morrione
Giuseppe Giulietti, presidente della FNSI e della giuria del Premio Morrione
Azzurra Meringolo, giornalista redazione esteri del Giornale Radio Rai
Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia
Alberto Sinigaglia, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte
Stefano Tallia, segretario dell’Associazione Stampa Subalpina
Condurrà l’incontro Gian Mario Gillio, giornalista di Riforma e direttore Agenzia Stampa Nev con un’apertura dedicata a Santo della Volpe da Fabrizio Feo, giornalista Tg3.

Venerdì 20 ottobre proseguiremo con un’intensa giornata presso il Circolo dei lettori in Via G. Bogino, 9 .
Partiremo con la diretta della trasmissione Radio Anch’io  di Radio 1 con Giorgio Zanchini dalle ore 7,30 alle ore 10.00.
Alle 9,30 comincerà il corso di formazione per giornalisti e studenti in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Regione Piemonte e il Consiglio Regionale del Piemonte, articolato in tre fasi:
1- (9.30 – 10.45)
Cosa sono le fake news? Il caso Trump **
Con Stefano Lamorgesegiornalista per sbaglio, tutor e vicepresidente ass. Amici di Roberto Morrione

2- (11.00 – 12.15)
Cos’è e come si fa il fact-checking? Analisi e un caso **
Con Roberto Reale, giornalista e docente di Radio Televisione e Multimedialità presso l’Università di Padova

3- (12.30 – 13.30)
Informazione istituzionale e trasparenza **
Con Paolo Griseri, giornalista di Repubblica

Dalle 15,30 proseguiremo con l’incontro “La bocca della verità” con l’intervento di Paolo Fabbri, docente di Semiotica presso la Scuola di Giornalismo LUISS e Maurizio Torrealta, direttore Scuola di giornalismo Lelio Basso e tutor Premio Morrione .

Alle 17.30 continuiamo con una tavola rotonda sul tema “Bufale 2.0: Fake news e tv ieri e oggi” con Vittorio Di Trapani, segretario USIGRai, Stefano LamorgeseAlberto Negri, inviato speciale de Il Sole 24 ore, Iman Sabbah,  corrispondente Rai da Parigi.

La serata di venerdì partirà alle ore 21.00 affronterà il tema “Il caso Watergate” con il monologo teatrale di Andrea Vianello e Paolo di Paolo con Andrea Vianello, vicedirettore Rai 1. A seguire il dibattito “Dal Watergate a Trump” con Tiziana Ferrario, giornalista e conduttrice Rai, Andrea Purgatori, giornalista e presidente di Greenpeace Italia, Andrea Vianello e Giorgio Zanchini.

Sabato 21 ottobre inizieremo alle ore 10.00 con la PRESENTAZIONE DELLE INCHIESTE FINALISTE DEL PREMIO ROBERTO MORRIONE 2017 E DEL BANDO DELLA 7° EDIZIONE. Interveranno le autrici di:

Tabù HIV di Giulia Elia;

Matti per sempre di Maria Gabriella Lanza e Daniela Sala;

Nei canali della ‘ndrangheta di Alessia Melchiorre e Antonella Serrecchia;

Le mani sul Fiume di Giulia Paltrinieri

e i tutor della sesta edizione Laura Silvia BattagliaGiulia Bosetti, Maurizio TorrealtaPablo TrinciaGiulio Vasaturo. Interveranno inoltre Paola Barretta, Osservatorio di Pavia e Ilvo Diamanti, Università di Urbino, Giovanni Celsi, presidente ass. Amici di Roberto Morrione e Marino Sinibaldi, direttore di Radio 3 Rai

Alle 13 sarà possibile vedere le inchieste finaliste in uno spazio dedicato.

Alle 16.00 Giorgio Zanchini intervista Edwy Plenel, direttore di Mediapart.

Continueremo alle 17,30 con la tavola rotornda dedicata al tema “L’informazione ai tempi dei social network” con
Milena Gabanelli, giornalista e conduttrice televisiva
Riccardo Luna, direttore AGI
Anna Masera, direttrice del Master in Giornalismo Giorgio Bocca dell’Università di Torino
Coordina Giorgio Zanchini

 Alle ore 21.00 di sabato ci sposteremo al Piccolo Regio, presso il Teatro Regio di Torino in Piazza Castello, 215 per la serata di premiazione.

Tra i nostri ospiti:
Paola Barretta
, senior researcher presso l’Osservatorio di Pavia
Maria Bonafede, già moderatore della Tavola valdese e pastora a Torino
Gian Carlo Caselli, magistrato
Luigi Ciotti, presidente di Libera Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie
Milena Gabanelli, giornalista e conduttrice televisiva
Giuseppe Giulietti, presidente della FNSI e della giuria del Premio Morrione
Mauro Laus, presidente del Consiglio regionale del Piemonte
Mara Filippi Morrione, portavoce ass. Amici di Roberto Morrione
Edwy Plenel, direttore di Mediapart
Vincenzo Morgante, direttore TGR
Laura Silvia Battaglia, Giulia Bosetti, Maurizio Torrealta, Pablo Trincia, tutor della sesta edizione
Giulia EliaMaria Gabriella Lanza, Alessia MelchiorreGiulia PaltrinieriDaniela Sala, Antonella Serrecchia, finaliste

Marco Presta e Antonello Dose, conduttori de Il ruggito del coniglio di Radio 2 Rai 

La serata sarà accompagnata dalle musiche di Saba Anglana.

I nostri eventi prevedono i crediti di formazione continua per giornalisti.

Da premiomorrione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE