Sei qui:  / Opinioni / Ch’al cor Gentiloni ratto s’apprende

Ch’al cor Gentiloni ratto s’apprende

 

Ché tanto gentile e tanto onesto pare. E’ una persona bella  che dà per li occhi una dolcezza al core. Peccato per quella vita nova che nova lo è per niente, per non parlare dello stil novo ridotto a frusto e malamente rattoppato. In 70 anni di repubblica abbiamo dovuto, infatti, ricorrere a ben 64 capi di governo e conseguenti giravolte ministeriali. Sarà (inquietante) avvisaglia d’instabilità istituzionale, tenuto conto che manco i condomini, nella loro millesimale ferocia da potere,  riescono a cambiare in così breve tempo i loro amministratori condominiali? Domanda che si fila nessuno.

Ed è perciò che questa volta, per la prima volta, manco s’è ricorso alla ministeriale giravolta. C’è stata giusto una sgrullatina, come usano dir a Pontassieve (feudo assurto temporaneamente a cattività avignonese). Un po’ come dire che ormai s’è nemmeno più degni d’esser presi per i fondelli  in modo serio: una bischerata raffazzonata è più che sufficiente…

Quando non si pretendono risposte o, peggio, manco più si pongono domande se non quelle indotte  con risposte già pilotate,  si corre il rischio d’essere chiamati prima coglioni  e subito dopo accozzaglia di coglioni…

Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE