Sei qui:  / Blog / Bologna, magistrati e giovani a confronto sui migranti

Bologna, magistrati e giovani a confronto sui migranti

 

Carlo Sorgi*

Quando alle 23,15 del venerdì sera del 4 novembre in Salaborsa a Bologna Giovanni Palombarini ha concluso il suo intervento il silenzio assoluto di un istante prima si è trasformato in un applauso pieno di affetto e di riconoscenza: è stato come il passaggio ideale di un testimone generazionale di impegno e coraggio. Solo allora Io, Antonio e Lorenzo, ci siamo effettivamente resi conto di quello che avevamo fatto: avevamo riempito una sala il venerdì sera di ragazzi, e non solo, sul tema dell’immigrazione e discusso con impegno e passione per oltre due ore tutti insieme.
Provo a raccontare la storia di questo viaggio.
Sono giudice del lavoro a Bologna e Segretario Regionale di Magistratura Democratica. A Bologna abbiamo chiesto ed ottenuto di organizzare il congresso di Magistratura Democratica, l’associazione  che stava vivendo un momento difficile (con anticipazioni giornalistiche addirittura sul suo scioglimento) e come magistrati bolognesi abbiamo pensato che per rendere più interessante l’occasione potevamo fare qualcosa di speciale. Per inciso il congresso è andato molto bene e Magistratura Democratica ne è uscita vivace e battagliera come sempre… Continua su liberainformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE