Sei qui:  / Articoli / Culture / L’ANAC alla 73 Mostra del Cinema di Venezia

L’ANAC alla 73 Mostra del Cinema di Venezia

 

Due gli appuntamenti di quest’anno all’interno della XIII edizione de Le Giornate degli Autori organizzati dall’ANAC insieme ad altre associazioni di settore. Lunedì, 5 settembre 2016, alle ore 11.00, Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo (Hotel Excelsior): Il cinema indipendente e d’autore ‎nella nuova legge: ruolo e prospettive

Nel disegno di legge sul cinema e l’audiovisivo, licenziato recentemente dalla Commissione Cultura del Senato, che sarà discusso in Aula nella seconda metà di settembre, è svanito ogni riferimento all’interesse culturale delle opere che invece è considerato elemento essenziale dalla normativa europea in materia. La percentuale delle risorse destinate, tramite i sostegni selettivi, alla produzione, distribuzione, esercizio e promozione del cinema indipendente e d’autore è sottodimensionata. Elevate in un primo momento al 25% dell’ammontare complessivo e successivamente portate tra il 15 e il 18%, di fatto le risorse scendono a circa il 10%. Un emendamento approvato dalla Commissione prevede infatti che i costi di gestione dell’Istituto Luce, della Biennale Cinema, del Centro Sperimentale, della Cineteca Nazionale, del Museo del Cinema di Torino, siano inseriti all’interno della quota del Fondo destinata ai sostegni selettivi. Sono stati eliminati dal nuovo testo anche gli organismi, previsti in una prima bozza, quali il “Mediatore o Conciliatore”, da molti richiesto per favorire l’accesso al prodotto, la libera circolazione delle opere e per correggere le storture del nostro sistema distributivo, così come appare del tutto ingiustificata la mancanza di un organismo estraneo al controllo della politica che sovrintenda realmente alle politiche di sostegno pubblico al cinema.
Si parlerà di questi temi con i rappresentanti delle diverse categorie del cinema italiano, in vista dell’imminente percorso parlamentare del provvedimento che dovrà necessariamente tener conto delle istanze espresse dagli operatori del settore. Nel corso dell’ incontro sarà annunciato lo studio/ricerca “Le sale d’essai e il pubblico del cinema d’autore” a cura della Fondazione Ente dello Spettacolo.

L’incontro (in programma Lunedì, 5 settembre 2016, alle ore 11.00, Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo all’Hotel Excelsior) è organizzato da ‎ ANAC, FICE, AGPCI, SNCCI, SNGCI, FICC e PMI Cinema e Audiovisivo in collaborazione con le Giornate degli Autori, il cui direttore, Giorgio Gosetti, aprirà i lavori con un saluto istituzionale.
Intervengono tra gli altri: Francesco Ranieri Martinotti A.N.A.C., Domenico Dinoia F.I.C.E., Marina Marzotto A.G.P.C.I., Franco Montini S.N.C.C.I., Laura Delli Colli S.N.G.C.I., Marco Asunis F.I.C.C., Marco Luca Cattaneo P.M.I.- C.N.A. CINEMA E AUDIOVISIVO, Gian Luca Farinelli CINETECA DI BOLOGNA, Detlef Rossmann C.I.C.A.E.
Martedì, 6 settembre 2016, alle ore 11.00, Villa degli Autori

Il cinema italiano e le diversità: una priorità invisibile?
In che modo le varie declinazioni delle diversità sono presenti nel cinema e nell’audiovisivo italiano? Come vengono rappresentate le identità di genere, etnia, religione, credo, abilità/disabilità, status giuridico, ambiente sociale e tutte le altre “differenze”? L’eccezione culturale a cui si riferiscono i programmi della Commissione Europea è veramente tutelata come indicato appunto dalle direttive europee? Pluralismo e inclusione sono garantiti nella nostra produzione e programmazione audiovisiva? Un incontro tra cineasti e esperti del settore per promuovere la messa in campo di politiche della diversità non solo sul piano delle tematiche ma anche su quello dei soggetti e per riflettere sulle opportunità, sulla comprensione e sulla valorizzazione delle differenze.
L´incontro (in programma martedì, 6 settembre 2016, alle ore 11.00, nel giardino della Villa degli Autori) è organizzato da ANAC e#peruncinemadiverso in collaborazione con le Giornate degli Autori. Modera: Umberto Marino.

Intervengono: Francesco Ranieri Martinotti (presidente ANAC), Leonardo De Franceschi (Università Roma Tre), Bruno Torri (SNCCI), Laura delli Colli (SNGCI), Deborah Young (critico cinematografico), Antonio Falduto(docente UNINT Università), Steve Della Casa (critico cinematografico),Patrizia Fregonese (EWA), Cecilia Ermini (Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro), Giulia Grassilli (Human Rights Nights), Paolo Masini(MiBACT), Nadia Kibout (attrice e regista) e alcuni registi presenti alla Mostra.
Si segnala la presentazione del libro “Pier Paolo Pasolini Io so…” di Enzo De Camillis edito da Arduino Sacco, Martedì 6 settembre ore 16.30 – spazio Italian Pavilion, Hotel Excelsior, Venezia Lido.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE