Sei qui:  / Blog / Amoris Laetitia e pastorale per le persone omosessuali: alcune considerazioni

Amoris Laetitia e pastorale per le persone omosessuali: alcune considerazioni

 

di Damiano Migliorini*

1. Dinamiche di maturazione della coscienza ecclesiale 

L’Amoris Laetitia era un’esortazione molto attesa dalle persone omosessuali, che da tempo vedevano in papa Francesco il possibile sostenitore di un’apertura verso nuovi linguaggi e nuove prospettive circa la dottrina sull’omosessualità. La modalità di gestione da lui decisa per il Sinodo 2014-15 aveva dato grande slancio alle loro speranze; un’aspettativa probabilmente troppo elevata, gradualmente ridimensionata mano a mano che il Sinodo ha proseguito la sua discussione, producendo i documenti che ben conosciamo. Vi era comunque la speranza che il papa potesse aggiungere o togliere qualcosa, rispetto a quanto presentatogli dai padri sinodali… Continua su confronti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE