Sei qui:  / Blog / Oggi la quarta Marcia della pace della Romagna

Oggi la quarta Marcia della pace della Romagna

 

“Rendiamo il mondo un posto accogliente per tutti”: domenica 27 settembre la grande marcia da Forlì, Cesena e Forlimpopoli verso Bertinoro.

Articolo di: www.forlitoday.it

Domenica prossima alle ore 10,30 partirà da Forlimpopoli la marcia della pace della Romagna per rendere il mondo un posto accogliente per tutti a cominciare dalle nostre città. 35 amministrazioni pubbliche locali e 60 associazioni hanno aderito sino ad oggi alla marcia e l’elenco è destinato ad allungarsi e come nelle tre edizioni precedenti, si aspettano oltre 3000 partecipanti. “Obiettivo concreto della marcia per alimentare la pace e rendere il Mondo un posto accogliente per tutti è quello di raccogliere disponibilità di singoli e associazioni ad accogliere rifugiati e richiedenti asilo per svolgere attività di volontariato – afferma l’assessore Raoul Mosconi -. Un piccolo passo verso la costruzione di una banca dati delle opportunità per sviluppare sul territorio romagnolo le potenzialità per l’accoglienza”.

Già 12 associazioni hanno risposto all’appello. In applicazione dell’accordo per l’impiego dei rifugiati in attività di volontariato approvato dalla Regione Emilia Romagna il 6 agosto scorso, promosso insieme a Prefetture, organizzazioni sindacali confederali e Forum del Terzo settore regionale, è stato sottoscritto a Forlimpopoli il protocollo di collaborazione attuativo Locale. L’accordo si basa su alcuni principi: “l’attività di volontariato – afferma Mosconi – è legata a obiettivi di pubblica utilità (pulizia strade e sentieri, cura di parchi e giardini pubblici, accompagnamento di anziani e disabili, promozione di attività sociali e culturali, etc.) a favore dell’intera comunità dei diversi territori; non è prevista nessuna forma di lavoro retribuito che non sia legalmente realizzabile in assenza dei permessi di soggiorno; reciprocità e scambio di esperienze per promuovere un’integrazione efficace e quanto più possibile priva di tensioni”.

Il Centro servizi per il Volontariato di Forlì – Cesena Assiprov ha infatti curato la stesura del protocollo attuativo locale e le 12 associazioni di  volontariato che lo hanno sottoscritto sono Auser Forlì, Adra Romagna, Croce Verde Meldola e Predappio, Aism Forlì-Cesena , Associazione Volontariato Mario Bondini, Associazione filarmonica Carpena e Magliano, Associazione Al Margine Onlus, Laboratorio Mondo, Fanzine italane Aps, Associazione di Volontariato Sintonia, Associazione San Lorenzo. “Chi volesse offrire disponibilità all’accoglienza il 27 settembre durante la marcia potrà lasciare i propri riferimenti agli organizzatori, oppure scrivere all’indirizzo mail forli.crntropace@gmail.com”, conclude Mosconi.

Cgil, Cisl e Uil aderiscono con convinzione alla Marcia della Pace della Romagna “la Forlì Bertinoro”. “Oggi più che mai, visto lo scenario internazionale, c’è bisogno di riaffermare il valore della Pace, della convivenza civile e della tolleranza, che non può esserci se non c’è giustizia sociale. Camminiamo assieme domenica da Forlimpopoli a Bertinoro per una nuova storia di pace, di libertà, di diritti, di democrazia, di giustizia e per costruire un’alleanza in Europa e nel Mediterraneo contro le guerre e per il disarmo, dando seguito agli obiettivi contenuti nella “Marcia delle donne e degli uomini scalzi””, scrivono in una nota.

Cgil, Cisl e Uil invitano tutte le loro iscritte ed i loro iscritti a diffondere l’iniziativa e a partecipare attivamente “affinché le strade del nostro territorio si trasformino in un grande arcobaleno di pace per “Alimentare la pace e rendere il mondo un posto accogliente per tutti”.

Da perlapace

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE