Sei qui:  / News / “La Rete Internet come spazio di partecipazione politica: una prospettiva, giuridica” a cura di Fabio Marcelli, Paola Marsocci e Marina Pietrangelo. Roma, 22 giugno

“La Rete Internet come spazio di partecipazione politica: una prospettiva, giuridica” a cura di Fabio Marcelli, Paola Marsocci e Marina Pietrangelo. Roma, 22 giugno

 

Lunedì 22 giugno si terrà la presentazione del volume “La Rete Internet come spazio di partecipazione politica: una prospettiva, giuridica” a cura di Fabio Marcelli, Paola Marsocci e Marina Pietrangelo. L’incontro avrà luogo presso il Dipartimento Coris di sapienza Università di Roma alle ore 10.

“Internet è un mezzo vocazionalmente partecipativo. Rendendo possibile collegare più soggetti – potenzialmente tutti gli esseri umani – in uno spazio e in un tempo infinitamente raccorciati, facilita la loro comunicazione reciproca e li fa prender parte gli uni alle attività degli altri” (prefazione di Umberto Allegretti).
Questo libro si inserisce in una letteratura ancora non particolarmente vasta in Italia e raccoglie le considerazioni di diversi giuristi su cosa stia cambiando nella teoria e nella prassi della partecipazione politica in
conseguenza dell’uso sempre più imponente delle diverse applicazioni di questa tecnologia.
Nella prospettiva del diritto costituzionale ed in quella del diritto internazionale, i temi trattati vanno dalla natura del diritto di accesso ad Internet, ai dubbi sul potenziamento del controllo pubblico tramite la Rete;
dal concetto di cittadinanza digitale, al persistere delle diseguaglianze ed alle strategie per contrastarle; dall’analisi delle trasformazioni del sistema dei partiti a quella delle forme di partecipazione diretta alla determinazione delle scelte politiche.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE