Sei qui:  / Blog / Le “rimozioni” del giornalismo: ecco il programma di Redattore sociale 2014

Le “rimozioni” del giornalismo: ecco il programma di Redattore sociale 2014

 

Dalle disuguaglianze economiche ai temi sociali sul web; dalla disabilità al ruolo dei free lance; dall’immigrazione alle “tecniche” per raccontare il mondo. Nel 21° seminario per i giornalisti 4 sessioni, 35 relatori, 200 partecipanti, 16 crediti formativi. Da oggi le iscrizioni

CAPODARCO – Dalle disuguaglianze economiche all’informazione sociale in rete; dalla disabilità psichica ai cambiamenti di un giornalismo sempre più fondato sui free lance; dai luoghi comuni sull’immigrazione alle “tecniche” per capire e raccontare il mondo. E sullo sfondo una riflessione trasversale sulle “rimozioni” quotidiane operate da chi lavora nell’informazione.

Sono alcuni temi del ventunesimo seminario per i giornalisti organizzato da Redattore sociale dal 28 al 30 novembre nella Comunità di Capodarco di Fermo, e il cui programma è stato pubblicato oggi in contemporanea con l’apertura delle iscrizioni. Il titolo è appunto “Rimozioni – Il giornalismo ‘selettivo’ tra ipocrisia e necessità”.

Come sempre sono attesi circa 200 giornalisti da tutta Italia, per ascoltare e interagire con 35 relatori protagonisti del mondo della comunicazione, della cultura e dell’impegno sociale. Il seminario è per la prima volta riconosciuto dall’Ordine dei giornalisti: diviso in 4 sessioni, dà diritto in totale a 16 crediti per la formazione professionale obbligatoria… Continua su redattoresociale.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE