Sei qui:  / Articoli / Interni / “Daje Ignazio”. Marino vince le primarie cs. Sarà lui il candidato sindaco di Roma

“Daje Ignazio”. Marino vince le primarie cs. Sarà lui il candidato sindaco di Roma

 

Hanno votato in 100mila nei 223 seggi allestiti per le Primarie per scegliere il candidato del centrosinistra a sindaco di Roma. Con un risultato superiore al 50%, fanno sapere dal comitato Roma Bene Comune, vince Ignazio Marino. A seguire, David Sassoli, Paolo Gentiloni, Gemma Azuni, Stefania Prestipino, e Tommaso Di Mattia. Con David Sassoli e Paolo Gentiloni Articolo21 ha condiviso importanti battaglie per la libertà di informazione ma lo stesso Ignazio Marino si è sempre mobilitato per la libertà di espressione. “...Credo che questa manifestazione per la liberta’ di stampa – scrisse Ignazio Marino in un editoriale sul sito di Articolo21 alla vigilia della manifestazione del 19 settembre 2009 promossa dalla Fnsi – possa anche diventare una manifestazione per la liberta’ di espressione artistica. Sappiamo che la creativita’ va tutelata perche’ fragilissima, e la mia proposta pone particolare attenzione alla valorizzazione dell’attivita’ artistica e culturale. Sono convinto che la cultura di un paese, oltre a definirne l’identita’, ha la possibilita’ di analizzarne e di denunciare vizi, virtu’ e pericoli, lo stesso ruolo che dovrebbe poter svolgere la stampa libera. Questo governo e’ totalmente inadeguato alle sfide dei nostri tempi e, infatti, taglia fondi in quelle aree in cui altri governi, anche di destra come quello di Sarkozy, investono: cultura, ricerca, innovazione”.

Ignazio Marino, medico e senatore dal 2006, ha svolto il ruolo di Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sull’efficacia e l’efficienza del Servizio Sanitario Nazionale, nonché membro della Commissione Igiene e sanità del Senato della Repubblica nella XVI Legislatura. “Chiedo a tutti di darmi una mano” ha detto Marino durante il suo discorso al comitato elettorale di S.Lorenzo. Oggi abbiamo vinto tutti. Ora si riparte da qui e a fine maggio festeggeremo in Campidoglio. Sono emozionato e non so che altro dire – ha aggiunto tra gli applausi – domani faremo una conferenza stampa per spiegare altre cose’.

“Adesso dobbiamo vincere la battaglia per il Campidoglio”. Queste le parole di David Sassoli, si legge in una nota, a Ignazio Marino suo sfidante alle primarie del Pd per il candidato sindaco di Roma. Sassoli ha chiamato Marino per congratularsi con lui per il risultato ottenuto alle primarie.
“Ho chiamato Ignazio Marino per fargli i miei complimenti e gli auguri per la sfida che lo aspetta nei prossimi 50 giorni e da cui dipende il futuro della nostra citta’”. Lo dichiara Paolo Gentiloni. “Ci siamo dati appuntamento nei prossimi giorni – prosegue – per trovare le forme migliori per manifestare il sostegno mio e della mia squadra”.
“Complimenti al Pd e al centrosinistra di Roma per la partecipazione. E complimenti a Ignazio Marino”. Lo scrive su twitter il segretario del Pd, Pierluigi Bersani.
Nicola Zingaretti, presidente della regione Lazio, saluta con entusiasmo sulla sua pagina Facebook la vittoria di Ignazio Marino. “Daje Ignazio! Ora tutti insieme e uniti per sostenere Marino, che puo’ davvero cambiare Roma in meglio”, scrive il governatore.
“Ignazio Marino sara’ un grande sindaco di Roma. La citta’ ha bisogno e ha voglia di cambiamento. Con Marino si apre una nuova stagione del centrosinistra nella Capitale: ora con lui tutte le energie preziose per la rinascita della citta’”. Lo scrive su twitter Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Liberta’, che cosi’ saluta l’affermazione di Ignazio Marino alle primarie del centrosinistra della Capitale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE