Sei qui:  / Articoli / Informazione / Querele. Emittente Abc ha chiesto a Gabanelli e RAI 35 milioni di risarcimento

Querele. Emittente Abc ha chiesto a Gabanelli e RAI 35 milioni di risarcimento

 

www.ossigenoinformazione.it – L’amministratore delegato dell’emittente tv (canale 33 del Dtt) ha citato in giudizio la RAI e gli autori della trasmissione Report per le notizie contenute in una inchiesta sulla Banca Popolare di Milano. Gabanelli replica: abbiamo verificato le nostre notizie.

Due citazioni per danni contro Report per l’importo complessivo di 35 milioni di euro sono state presentate al Tribunale di Roma da Ilaria Sbressa, amministratore delegato dell’emittente tv Abc. I danni sarebbero stati causati dal servizio andato in onda lo scorso 17 novembre. Con la prima citazione, gli avvocati della Sbressa accusano i giornalisti Milena Gabanelli e Sigfrido Ranucci e i vertici della RAI di aver diffuso “affermazioni erronee, tendenziose e gravemente lesive della reputazione” della Sbressa e di Abc, e per questo chiedono 25 milioni di euro di risarcimento per i danni procurati.

Con una seconda querela, invece, Sbressa e il marito Andrea Ambrogetti hanno denunciato il furto dalla loro abitazione (da parte di ignoti) e la successiva ricettazione (da parte della redazione di Report, che ne ha trasmesso in prima serata alcuni spezzoni) di una copia di un Dvd girato in occasione della loro festa di matrimonio, celebrato nel 2008. La richiesta di danni in questo caso è di 10 milioni di euro, anche per violazione della privacy. Nel servizio andato in onda il 17 novembre parlava della presunta attività di lobby presso istituti finanziari ed enti pubblici esercitata a favore di Ilaria Sbressa da Antonio Cannalire, uomo di fiducia del banchiere Massimo Ponzellini, manager dell’Impregilo e presidente della Banca Popolare di Milano arrestato sei mesi fa e accusato di infedeltà patrimoniale e associazione a delinquere.

Milena Gabanelli si difende, dichiarando che le informazioni sulle imprese di Ilaria Sbressa sono “ampiamente documentate e provengono da documentazioni ufficiali, acquisite presso ministeri e la Pubblica amministrazione, da informazioni raccolte dagli stessi manager dei ministeri competenti, da interviste e testimonianze degli stessi dipendenti che hanno lavorato per mesi nelle aziende della signora Sbressa, e le cui affermazioni sono state ulteriormente verificate analizzando documenti e dagli stessi filmati prodotti dallo stesso canale Abc”.

Nel 2011 Milena Gabanelli ha raccontato i casi più clamorosi di risarcimento che hanno coinvolto Report: a quella data aveva totalizzato richieste di danni per un totale di 230 milioni di euro (Leggi la lista).

tratto da
www.ossigenoinformazione.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE