Messico, ucciso un altro giornalista

Beltran Pacheco era un giornalista esperto. L’hanno freddato sulla porta di casa dei sicari che l’hanno ucciso senza lasciare tracce…

Guerra e pace in Colombia

Porre fine a un conflitto armato come quello che dissangua la Colombia da oltre settant’anni è un’impresa più lunga e non meno tormentata…

Egitto, consulente caso Regeni accusato di terrorismo. L’attivista Ahmed Abdallah rischia la pena di morte

L’accusa è di quelle che in Egitto si ‘pagano’ con la pena di morte. Terrorismo. Ma l’unica vera ‘colpa’ di Ahmed Abdallah, consulente della famiglia…

La Chernobyl oltre il 2000 e i suoi nipoti radioattivi

A 30 anni dallo scoppio del reattore 4 in Ucraina, pubblico oggi un articolo inedito scritto da me e mio marito, Astrit Dakli, all’interno di un progetto di video inchiesta sui bambini nati…

Villaggi sepolti, la ruota del lunapark ferma, il bosco morto… Chernobyl, 30 anni fa

Sono stato tre volte a Chernobyl, sfidando il nemico invisibile. La prima volta nel 1991, a soli cinque anni dal disastro. Stavo a Kiev per le elezioni che hanno poi portato…

Due anni di carcere a Ceyda Karan, Lorusso: “L’attacco ai giornalisti turchi è un’emergenza da affrontare”

La giornalista Ceyda Karan e il suo collega Hikmet Cetinkaya, entrambi del quotidiano turco di opposizione Cumhuriyet, sono stati condannati…

Merkel oggi in Turchia. Niente visita alle città curde sotto assedio?

Oggi la cancelliera tedesca Angela Merkel visiterà il sud della Turchia. Sarà a Gaziantep, dove vivono molti rifugiati siriani…

Egitto, giornalisti e attivisti ancora nel mirino della repressione. 2 maggio a Roma per la libertà di stampa

In Egitto la libertà di espressione è messa a dura prova, mentre gran parte dell’Europa è impegnata solo a contenere i flussi…

Terremoto in Ecuador, gli ultimi aggiornamenti

Dopo 6 giorni da quel minuto fatale che ha ferito, ma non piegato, il popolo ecuatoriano, sono state estratte dalle macerie quasi cento persone in vita…

Regeni, fermata e rilasciata dopo ore giornalista che cerca verità per Giulio

Dopo le promesse di piena collaborazione non mantenute, i depistaggi e la denuncia contro Reuters per aver…

Darfur, flash-mob da Londra a Washington e Roma per accendere riflettori sulla crisi più lunga del mondo

Una delle ultime vittime del regime sudanese era uno studente universitario che non aveva ancora…

Sono 7mila i prigionieri politici palestinesi

Israele ha utilizzato sistematicamente la “politica” degli arresti di massa e dell’imprigionamento della popolazione palestinese fin dalla sua costituzione…

A Chernobyl la sconfitta dell’uomo

Probabilmente ricorderete tutti cosa accadde a Chernobyl trent’anni fa, quando l’esplosione di un reattore nucleare causò una delle più grandi tragedie di tutti i tempi…

Violenza post-elettorale in Congo: il governo bombarda i villaggi

Il 5 aprile sulla città di Vindza sono cadute almeno 30 bombe. L’obiettivo era la residenza del pastore Ntumi. Le bombe…

Al confine turco si combatte e i civili in fuga vengono respinti. L’appello di Human Right Watch: aprire la frontiera a chi scappa dall’Isis

Si riaccendono i combattimenti ad Aleppo nel giorno che segue le immagini di cittadini siriani alle urne, il giorno che segue…

Ecuador, un minuto di terremoto fatale

Sono saliti a 400 nelle ultime ore, ma il numero è per difetto, le vittime del terremoto che ha colpito l’Ecuador sabato notte, tra cui pare ci sia anche…

Germania, bavaglio turco in salsa tedesca: guai a chi oltraggia il “sultano”

L’Europa non riesce ad ottenere da Erdogan il rispetto dei più elementari diritti civili e di libertà, ma Erdogan riesce ad ottenere dalla signora Merkel il via libera al processo contro il comico che avrebbe “osato” dileggiarlo sui canali della tv tedesca. Jan Böhmermann, 35 anni, è un artista conosciuto ed apprezzato, autore e protagonista della trasmissione satirica “neo Magazin Royale”, nel corso della quale prende di mira tutto e tutti…

I Giochi Olimpici nel Paese senza speranza

Se a far parlare del Brasile sono gli scandali, è la situazione dei diritti umani che non può essere taciuta:…

“Liberate il fotoreporter Shawkan”. Articolo21 aderisce all’appello di Amnesty
e sottoscritto da Paola e Claudio Regeni

“Sono solo un giornalista che svolgeva il suo dovere lasciato a marcire in una prigione per mille giorni senza poter vedere un giudice”: queste parole sono contenute nell’ultima lettera inviata da Mahmoud Abou Zeid, detto Shawkan, fotoreporter egiziano che lavorava per l’agenzia britannica Demotix…

Regeni, richiamato ambasciatore dall’Egitto

Questa volta la reazione alle false piste e alle ricostruzioni incomplete e inverosimili sulla morte di Giulio Regeni è stata quella giusta…

Bangladesh, ennesimo attivista assassinato

Nazimuddin Samad, 28 anni, uno studente che aveva organizzato campagne in favore della laicità sui social media, è stato assassinato…

L’allarme di Onu e Ong:
la Turchia non è un paese sicuro

Numerose le organizzazioni umanitarie che hanno espresso timori per le infrazioni alla Convenzione…

Processo a porte chiuse per i giornalisti di Cumhuriyet, rischio condanna a ergastolo

Quando sono arrivati in tribunale ad Istanbul per la seconda udienza del processo che li vede imputati per spionaggio e sostegno a organizzazioni terroristiche…

Storie di piccoli profughi raccontate ai ragazzi

“È il momento di ampliare il significato della Carta di Treviso, quella che impegna i giornalisti al rispetto dei minori…”

Azerbaijan, scrittore fermato. A Venezia il suo libro presentato senza di lui

Akram Aylisli, scrittore noto nel mondo ma inviso alle autorità di Baku, è stato bloccato all’aeroporto mentre partiva per Venezia, dove era prevista la presentazione…