Sei qui:  / Articoli di Domenico Gallo
Domenico Gallo
  • Le confessioni di un europeo

    Le confessioni d'un italiano è il famoso romanzo storico di Ippolito Nievo che narra la vita di Carlo Altoviti, un patriota che, attraverso le vicende…

     
  • L’Orlando furioso

    L’Italia del rancore dopo un anno si è incattivita. Così ci racconta l’ultimo anno della nostra nazione il rapporto CENSIS, pubblicato il 7 dicembre 2018. …

     
  • La cattiva novella

    Il Natale è la festa della speranza perché porta l’annuncio della buona novella. Il Natale della politica italiana, al contrario, porta l’annuncio della cattiva novella.…

     
  • Era quasi verso sera

    “Era quasi verso sera, se ero dietro stavo andando/che si è aperta la portiera è caduto giù l'Armando”. I versi della canzone l’Armando di Enzo…

     
  • Il fascismo come metafora

    Da molto tempo nel nostro paese è ritornato d’attualità il tema del fascismo. Qualche giorno fa Gustavo Zagrebelsky, intervenendo dalle colonne del quotidiano La Repubblica,…

     
  • Molti nemici, poco onore

    Allo scadere della mezzanotte del 13 novembre il governo italiano, con la lettera a firma del Ministro Tria, ha lanciato il guanto di sfida alla…

     
  • Celebrare la pace non la guerra

    Dalla fine della seconda guerra mondiale non si è mai vissuta un’epoca più oscura di questa. Le conquiste di civiltà che l’umanità aveva affermato dopo…

     
  • La secessione attraverso la scuola

    C’è una cattiva notizia che non compare nei telegiornali perchè la politica la tiene rigorosamente riservata, quando, al contrario, dovrebbe diventare oggetto di un dibattito…

     
  • Se si avvelenano i pozzi

    Mentre il Senato sta discutendo sulla conversione in legge del decreto Salvini su immigrazione e sicurezza, si moltiplicano i segnali che la gestione del fenomeno…

     
  • Il principe arabo e il bandito

    Mentre in Italia si discute se i rimbrotti del vicepremier Di Maio nei confronti di un gruppo editoriale che si distingue nella critica al suo…

     
  • La pacchia è ormai finita

    La pacchia è finita, così titolava a caratteri cubitali un quotidiano romano all’indomani del Consiglio dei Ministri che ha deliberato all’unanimità il c.d. decreto Salvini…

     
  • Atto politico o delitto politico?

    Il 23 agosto una importante corrente della magistratura associata, Area democratica per la giustizia, ha emesso un allarmante comunicato sulla vicenda della nave Diciotti, fra…

     
  • Genova per noi

    Il disastro di Genova non può essere addebitato al fato cinico e baro. Il crollo del ponte Morandi non è frutto del caso fortuito, ovvero…

     
  • Europa, non passa lo straniero

    Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio / dei primi fanti il ventiquattro maggio /l’esercito marciava per raggiunger la frontiera / per far contro…

     
  • Migranti. Caro Guardacoste ti scrivo

    Caro amico ti scrivo / Così mi distraggo un po’ /E siccome sei molto lontano / Più forte ti scriverò. L’anno che verrà, scritta da Lucio…

     
  • Prima vennero a prendere gli zingari

    Gli annunci del nostro Ministro dell’interno sull’intenzione di procedere al censimento degli zingari, con la precisazione che gli italiani “purtroppo” ce li dobbiamo tenere, fra…

     
  • Il diavolo e l’acqua santa

    Mentre il dibattito politico è concentrato sulla ricerca dei vizi e della virtù del candidato premier e dei possibili ministri, è opportuno cercare di capire…

     
  • L’Apocalisse annunciata

    Confesso che quando martedì sera ho visto la faccia supponente di Donald Trump che annunciava in diretta TV la fuoriuscita unilaterale degli Stati Uniti dall’accordo…

     
  • Il senso del 25 aprile

    Ogni anno celebriamo il 25 aprile, ogni anno si alza la bandiera della Resistenza, ogni anno tutto sembra rituale, ma ogni anno è diverso. Ogni…

     
  • Il dilemma delle armi chimiche

    Il Presidente Gentiloni, riferendo al Senato martedì scorso sugli eventi degli ultimi giorni in Siria, ha detto che si è riproposto l’angoscioso dilemma se, cento…

     
  • La strage di Pasqua a Gaza

    Anche quest’anno è stato versato sangue sulla Pasqua in luoghi a noi vicini, iscritti nella carta geografica originaria della nostra civiltà. E’ proseguita nel più…

     
  • Quid est veritas?

    Cos’è la verità è la domanda che Pilato pone a sé stesso al cospetto di Gesù, che rimane in silenzio. Quid est veritas è il…

     
  • Guerra fredda? No grazie!

    Mentre in Italia, il 4 marzo, si svolgevano le votazioni, in Inghilterra si verificava un evento inquietante che sta avendo sviluppi paradossali. Mi riferisco al…

     
  • Elogio dei governi di coalizione

    Dopo il 4 marzo sono cominciati i giri di valzer per la formazione di un nuovo governo, ma gli attori politici protagonisti della scena sembrano…

     
  • Respingere la tentazione del non voto

    Sta per volgere al termine una delle campagne elettorali più squallida che si sia mai vista. Una campagna elettorale urlata, invadente, condotta come un’ininterrotta campagna…

     
  • I fatti di Macerata: la parola che uccide

    I drammatici fatti di Macerata chiamano in causa il tema della parola, a cominciare dalla parola non detta: terrorismo. Che cos’è, infatti, un’azione volta a…