Sei qui:  / Articoli / Informazione / Palermo. Insulti e minacce alla collega Cosentino e all’operatore. Usigrai: “episodio gravissimo”

Palermo. Insulti e minacce alla collega Cosentino e all’operatore. Usigrai: “episodio gravissimo”

 

“Insultati e minacciati per aver fatto il loro lavoro, ovvero raccontare la protesta dei ristoratori di Palermo. Il Coordinamento Usigrai dei CdR della TgR Rai esprime solidarietà e vicinanza alla collega Raffaella Cosentino della Tgr Sicilia e all’operatore che era con lei, aggrediti da tre uomini che, al termine della manifestazione, si sono avvicinati – senza indossare la mascherina – urlando frasi irripetibili, tanto che giornalista e operatore sono stati costretti ad allontarsi.

Un episodio gravissimo, ulteriormente aggravato dal fatto che nessuno dei numerosi presenti sia intervenuto per difendere la collega.

Che nessuno pensi di poter intimorire o peggio aggredire – peraltro con motivazioni pretestuose, come l’accusa di fare di fare terrorismo sul Coronavirus – gli operatori dell’informazione.

Chiediamo alla Ministra dell’Interno Lamorgese che dia precise disposizioni ai Prefetti affinché sia garantita la sicurezza di giornalisti, telecineoperatori e fotografi”. Lo scrive in una nota il Coordinamento Usigrai dei CdR della TgR Rai

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.