Sei qui:  / Articoli / Aggressione durante la commemorazione di Acca Larentia, indagato Antonini

Aggressione durante la commemorazione di Acca Larentia, indagato Antonini

 

Fermare le due giornaliste che stavano filmando la cerimonia di commemorazione di Acca Larentia è costato caro al vicepresidente di CasaPound Andrea Antonini, che da oggi è formalmente indagato per violenza privata in relazione all’aggressione ad una delle croniste. I fatti sono avvenuti il 7 gennaio scorso durante la commemorazione del 42esimo anniversario di Acca Larentia. L’iscrizione sul registro degli indagati di Antonini è arrivata al termine degli accertamenti dei poliziotti della Digos di Roma che nei giorni scorsi, come anticipato da Repubblica, avevano inviato un’informativa in Procura. La prova più importante dell’inchiesta è proprio il video girato quel giorno e nel quale si vede il vicepresidente di CasaPound mentre si avvicina alla cronista e dice “Non le potete fare ‘ste riprese, adesso te la spacco la telecamera”. Subito dopo era scattata l’aggressione. L’episodio, gravissimo, è stato inserito tra quelli elencati dal Presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, nel corso del recente incontro con il viceministro dell’Interno sull’escalation di minacce e aggressioni ai cronisti durante l’esercizio del loro lavoro.

(nella foto un’immagine dell’aggressione di Antonini)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE