Sei qui:  / News / Sea Watch 3. Fratoianni (Sinistra Italiana): “Carola scalpo necessario per odiatori”

Sea Watch 3. Fratoianni (Sinistra Italiana): “Carola scalpo necessario per odiatori”

 

“Le manette sono arrivate. Il mostro e il suo corpo sono stati esposti, a favor di telecamere alle prime luci dell’alba. Le guerre hanno bisogno di prigionieri. E in questa guerra senza esclusione di colpi contro le Ong, Carola rappresenta uno scalpo necessario per dare fiato al coro cattivo e urlato degli odiatori seriali”. Lo scrive sul suo blog, Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, dopo lo sbarco dalla Sea Watch3 a Lampedusa. “Nella vicenda che si è conclusa con lo sbarco dei migranti e con l’arresto di Carola non c’è nulla di normale – aggiunge . Se non la scelta di chi come Sea Wacht, Mediterranea, Open Arms e altre organizzazioni si organizza per salvare la vita di persone che altrimenti continuerebbero ad ingigantire quello che è già da tempo il più grande cimitero a cielo aperto del mondo. E solidarietà diventa sinonimo di colpa, o di reato, allora i solidali divengono in un colpo criminali. I peggiori criminali”. “Salvini dice di provare pena per me e per i parlamentari che erano a bordo – aggiunge Fratoianni – Non si preoccupi. Io stanotte dormirò tranquillo perché ho fatto ciò che ritenevo giusto e necessario. E domattina mi sveglierò pensando al fatto che non dobbiamo permettere che su questa vicenda cali l’attenzione. Alle 5,30 del mattino si è conclusa felicemente la vicenda dei naufraghi salvati dalla Sea Wacht3, ora – conclude Fratoianni – dobbiamo batterci e sperare che si chiuda felicemente la vicenda di chi ha fatto sì che quelle donne e quegli uomini non morissero in mare”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE