Sei qui:  / Blog / Parte dall’Umbria la campagna ‘No tagli, no bavagli’: il 1° marzo conferenza stampa a Perugia con Lorusso e Giulietti

Parte dall’Umbria la campagna ‘No tagli, no bavagli’: il 1° marzo conferenza stampa a Perugia con Lorusso e Giulietti

 
Appuntamento alle ore 12 a Palazzo Cesaroni, sede del Consiglio Regionale. Con il segretario generale e il presidente della Fnsi a illustrare temi e obiettivi della mobilitazione sarà presente il presidente dell’Asu, Marco Baruffi.

Parte dall’Umbria la campagna ‘No tagli, no bavagli’ che la Fnsi promuove su mandato del XXVIII Congresso della Stampa Italiana. Venerdì 1 marzo alle 12, nella sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni, a Perugia, il segretario generale della Fnsi Raffaele Lorusso e il presidente della Fnsi Giuseppe Giulietti terranno una conferenza stampa per illustrare temi e obiettivi della mobilitazione del sindacato dei giornalisti, a margine del corso di formazione promosso dall’Asu e dall’Ordine dei giornalisti nella stessa sede a partire dalle 9.30.

L’opposizione ai tagli alle provvidenze per l’editoria, che mettono a repentaglio il sistema dell’informazione e l’occupazione dei giornalisti, e la battaglia contro le ‘querele-bavaglio’, che esercitano un’inaccettabile intimidazione nei confronti del lavoro dei cronisti, sono due temi che il recente Congresso della Fnsi, svoltosi a Levico Terme dal 12 al 14 febbraio, ha messo al centro del dibattito con l’obiettivo di promuovere una nuova stagione di impegno sindacale per salvaguardare il valore cruciale dell’informazione per la democrazia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE