Sei qui:  / Articoli / Informazione / Minacce e Vittime / Cronisti minacciati. Il 19 luglio conferenza stampa in Fnsi con i giornalisti aggrediti dai Casamonica

Cronisti minacciati. Il 19 luglio conferenza stampa in Fnsi con i giornalisti aggrediti dai Casamonica

 

Cresce un clima di pericolosa intolleranza nel confronti dei giornalisti, del loro lavoro, dell’informazione libera al servizio dei cittadini. Dopo gli ultimi episodi di violenza ai danni di cronisti “colpevoli” solo di adempiere il loro diritto-dovere di informare, Federazione nazionale della Stampa italiana, Ordine dei giornalisti, Usigrai e Articolo21 promuovono per domani, giovedì 19 luglio, alle ore 13, una conferenza stampa a cui parteciperanno anche i colleghi Floriana Bulfon e Piergiorgio Giacovazzo, aggrediti da familiari degli esponenti del clan Casamonica arrestati ieri a Roma.

Saranno presenti, insieme con il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti; il segretario del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Guido D’Ubaldo; Paola Spadari, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, il segretario dell’Usigrai, Vittorio Di Trapani; la portavoce di Articolo21, Elisa Marincola; Lorenzo Frigerio di Libera Informazione, Federica Angeli e altri cronisti minacciati per via del loro lavoro e costretti a vivere sotto scorta; i legali che assistono la Fnsi nelle costituzioni di parte civile.

L’appuntamento è per giovedì 19 luglio, alle ore 13, nella sede della Federazione nazionale della Stampa italiana, in corso Vittorio Emanuele II, 349 a Roma (primo piano).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE