Sei qui:  / Blog / Napoli, tifosi minacciano giornalista di TeleLuna. Il Sugc: «Vanno allontanati dagli stadi»

Napoli, tifosi minacciano giornalista di TeleLuna. Il Sugc: «Vanno allontanati dagli stadi»

 
Un gruppo di ultras ha interrotto il servizio in diretta di Carlo Alvino, allontanando il collega dalla telecamera e intimandogli di andare via con esplicite minacce. «Ci auguriamo che gli autori di questo episodio vergognoso vengano identificati e denunciati», chiede il sindacato.
Minacce in diretta tv al giornalista sportivo di Tv Luna Carlo Alvino, mentre intervistava alcuni sostenitori azzurri prima del match tra Napoli e Torino di domenica. Un piccolo gruppo di ultras ha infatti avvicinato il cronista  e lo ha trascinato via, minacciando di picchiarlo se non si fosse allontanato.
In particolare, i tifosi dopo averlo preso per le braccia e accerchiato, gli hanno intimato in dialetto napoletano: «Spegni  tutto e vattene, immediatamente, o ti pestiamo». La diretta Tv è stata subito dopo sospesa.
«Ci auguriamo che gli autori di questo episodio vergognoso vengano identificati e denunciati. Questa violenza e questa arroganza non sono tollerabili e non c’entrano nulla con il tifo e la passione calcistica. I gruppi di delinquenti vanno allontanati dagli stadi», è il commento del Sindacato unitario giornalisti della Campania.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE