Sei qui:  / Blog / La video inchiesta Tabù Hiv all’Italian Contemporary Film Festival 2018

La video inchiesta Tabù Hiv all’Italian Contemporary Film Festival 2018

 

Venerdì 15 giugno 2018 alle 18.45 (ora canadese) la video inchiesta Tabù Hiv vincitrice della sesta edizione del Premio Morrione, verrà presentata all’Italian Contemporary Film Festival 2018 che si terrà in Canada dal 14 al 22 giugno p.v.

Ad introdurre l’inchiesta al pubblico presente al TIFF Bell Lightbox di Toronto saranno Giulia Elia, autrice dell’inchiesta, e Giovanni Celsi, presidente dell’associazione Amici di Roberto Morrione.

Questa opportunità di visibilità internazionale per la video inchiesta vincitrice dell’ultima edizione del nostro premio è frutto della partnership stretta tra l’ICFF e il Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo. 

La video inchiesta vincitrice della sesta edizione del Premio Morrione racconta il virus dell’HIV in Italia, che ha provocato decine di migliaia di morti per AIDS e di cui non sentiamo più parlare.  Attraverso un recente fatto di cronaca italiana e le storie di persone sieropositive, Giulia Elia indaga i maggiori problemi legati all’HIV: i numeri e i costi sono impressionanti, e a destare maggiore preoccupazione è la diffusa e generale mancanza di informazione tra la popolazione. Il virus infatti continua a circolare perché si ignora e sottovaluta il rischio del contagio, e tra i giovani la situazione è ancora più allarmante. L’inchiesta vuole risalire alle responsabilità politiche, ai vuoti in fatto di educazione, informazione, e prevenzione. Il prezzo di questa patologia che porta con sé ancora stigma e discriminazione è enorme, e potrebbe essere evitato.

Da premiomorrione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE