Sei qui:  / Blog / TRASPARENZA. REGIONE VENETO NEGA ATTI A CRONISTA, POI LI CONSEGNA

TRASPARENZA. REGIONE VENETO NEGA ATTI A CRONISTA, POI LI CONSEGNA

 

Riguardano il progetto della Superstrada pedemontana veneta. Sono stati consegnati dopo un esposto denuncia e un appello al presidente Zaia

Solo dopo tre mesi, un esposto denuncia e una sollecitazione inviata al presidente della Giunta regionale, Luca Zaia, il giornalista Marco Milioni, della testata online Vvox, ha ottenuto dall’amministrazione della Regione Veneto una copia degli atti relativi al progetto della Superstrada pedemontana veneta corredati di scuse. Milioni aveva chiesto gli atti il 17 ottobre 2017. Li ha avuti il 25 gennaio 2018.

Il 14 novembre e il primo dicembre 2017 aveva avuto due dinieghi da parte della Regione Veneto. Poi, il 6 dicembre, la Regione Veneto aveva trasmesso a Milioni la documentazione richiesta, ma le pagine più rilevanti, quelle relative all’avanzamento dei lavori e al piano espropri, erano illeggibili.

L’amministrazione aveva motivato il rifiuto affermando che la consegna del carteggio avrebbe potuto compromettere la linea difensiva della Regione in un contenzioso amministrativo in corso. Il giornalista Marco Milioni aveva risposto contestando la motivazione.

IF

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE