Sei qui:  / News / Il Centro Studi Pio La Torre ricorda Nicola Cipolla

Il Centro Studi Pio La Torre ricorda Nicola Cipolla

 

Con Nicola Cipolla scompare l’ultimo dei giovani protagonisti che nel secondo dopoguerra organizzarono la lotta per la terra, cancellando così in Sicilia gli ultimi retaggi di feudalesimo. Comunista, dopo una breve parentesi da socialista, assieme ai coetanei Pio La Torre, Pancrazio De Pasquale e a tanti altri giovani intellettuali e capi contadini, fu uno dei protagonisti del movimento contadino e della costruzione della democrazie, dell’Autonomia siciliana e della Repubblica. Nella sua lunga, coerente e ininterrotta militanza politica fu deputato regionale, senatore, parlamentare europeo.

Nel 1981, su sollecitazione di Pio La Torre, ritornato a fare il segretario regionale del Partito Comunista nel mezzo della seconda guerra di mafia nella quale avrebbe perso la vita, Nicola Cipolla tornò anch’egli a lavorare in Sicilia promuovendo la costituzione del Cepes che ha diretto fino all’ultimo con grande passione e impegno immutato per una Sicilia moderna libera da mafia e da ogni ingiustizia sociale.il Centro studi rende onore alla sua memoria e ed esprime le sue fraterne condoglianze alla famiglia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE