Sei qui:  / Blog / Camorra. Negli anni 80 volevano uccidere Rosaria Capacchione

Camorra. Negli anni 80 volevano uccidere Rosaria Capacchione

 

Lo ha rivelato il pentito Nunzio Perrella nella sede dell’Odg Campania durante la presentazione del libro Oltre Gomorra, scritto con il giornalista Paolo Coltro

Nella sede dell’Ordine dei giornalisti della Campania, durante la presentazione del libro “Oltre Gomorra”, il collaboratore di giustizia Nunzio Perrella, coautore del volume con il giornalista Paolo Coltro, ha rivelato che alla fine degli anni 80 “qualcuno voleva ammazzare Rosaria Capacchione. Anzi, tante persone”. In quel periodo la giornalista de Il Mattino, attualmente senatrice della Repubblica, si occupava del traffico di rifiuti nel territorio casertano.

A riferire la notizia è stata, il 20 gennaio 2017, l’agenzia Dire alla quale Capacchione ha confermato di essere stata minacciata in quegli anni. “È vero, non so Perrella cosa ne sappia, ma è vero”, ha dichiarato.

RDM

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE