Sei qui:  / News / Preoccupazione Fnsi Fnsi per le vicende che hanno coinvolto i colleghi Martorana, Trovato e Bova

Preoccupazione Fnsi Fnsi per le vicende che hanno coinvolto i colleghi Martorana, Trovato e Bova

 

«La Federazione nazionale della stampa italiana condivide le preoccupazioni espresse dal consiglio regionale dell’Assostampa siciliana in relazione alle vicende che hanno coinvolto i colleghi Giulia Martorana, Josè Trovato e Marco Bova». Lo affermano, in una nota, il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti. «In particolare – osservano – non è accettabile il rinvio a giudizio di Marco Bova, collega pubblicista accusato di non aver voluto rivelare le sue fonti. La tutela delle fonti è un presupposto necessario per garantire non solo la libertà del cronista, ma anche il diritto del cittadino ad essere informato. La Fnsi, d’intesa con l’Associazione Siciliana della Stampa, si metterà a disposizione di Marco Bova e a tutela di un principio, quello della tutela delle fonti, “non negoziabile”».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE