Sei qui:  / News / Rai: Fnsi-Usigrai, “non e’ volta buona, ancora mani dei partiti”

Rai: Fnsi-Usigrai, “non e’ volta buona, ancora mani dei partiti”

 

“E’ ufficiale: per la Rai non e’ la volta buona. Il governo ha avviato le procedure per la nomina del CdA secondo le norme della legge Gasparri. Ancora una volta, dunque, le mani dei partiti e del governo si allungano sulla Rai Servizio Pubblico”. Lo scrivono in una nota congiunta la Fnsi e l’Usigrai a proposito del rinnovo degli oprgani di vertice dell’azienda di viale Mazzini. “Siamo alla farsa perfetta: si annuncia in grande stile ‘toglieremo la Rai ai partiti e la restituiremo ai cittadini’, poi si presenta un disegno di legge che invece rafforza il ruolo del governo, e infine si annuncia la tradizionale spartizione lottizzatoria con la legge Gasparri. Altro che restituire la Rai ai cittadini: a questo governo, in perfetta continuita’ con i precedenti, interessa solo – dicono nsi e Usigrai – mettere le mani sulle poltrone di Viale Mazzini. Per la Rai non e’ ne’ la volta ne’ la svolta buona. Per il Servizio pubblico e’ l’ennesima beffa”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE