Sei qui:  / Blog / Conti in Svizzera, scoperta maxi evasione da 180 miliardi di euro

Conti in Svizzera, scoperta maxi evasione da 180 miliardi di euro

 

ROMA – Ecco arrivare un’inchiesta dal network giornalistico International consortium of investigative journalists, che farà sicuramente indignare, visto la crisi economica.

Si tratta  di un’indagine che decine di giornalisti hanno compiuto tra Parigi, Washington, Bruxelles e Ginevra, sulle tracce di un vasto sistema di evasione fiscale accettato e incoraggiato dalla banca britannica HSBC, secondo gruppo bancario mondiale, attraverso la sua filiale svizzera HSBC Private Bank.

Il francese Le Monde afferma di esser venuto in possesso di dati bancari su scala mondiale relativi al biennio 2005-2007, che dimostrano una gigantesca frode su scala internazionale. Fra i vip interessati, Le Monde anticipa i nomi dell’attore francese Gad Elmaleh, compagno di Charlotte, figlia di Carolina di Monaco, del re del Marocco, Mohamed VI, dell’attore americano John Malkovich.

Ma non è tutto.  Secondo i dati di Le Monde, 180,6 miliardi di euro sarebbero transitati, a Ginevra, sui conti HSBC di oltre 100.000 clienti e di 20.000 società offshore, fra il 9 novembre 2006 e il 31 marzo 2007. Un periodo corrispondente a quello della “lista Falciani”, l’archivio dell’informatico francese che fornìal fisco i dati su migliaia di evasori rubati al suo datore di lavoro.   Oltre 5,7 miliardi sarebbero stati dissimulati da HSBC in paradisi fiscali soltanto per conto di clienti francesi. Nelle liste, che domani saranno divulgate, si trovano fra l’altro trafficanti d’armi e di stupefacenti, finanziatori di organizzazioni terroristiche, uomini politici, star dello show business, campioni dello sport o famosi industriali. Tutti desiderosi di celare al fisco i loro averi. In questo intento, sarebbero stati “incoraggiati” dal comitato esecutivo di HSBC a nascondere meglio il loro denaro al riparo di strutture offshore, in genere con base a Panama o nelle isole Vergini britanniche.

E anche gli italiani non sono esenti dall’evasione in questa lunghissima  la lista, costituita da 81.458 conti di 106.458 clienti di 200 Paesi. Ne compaiono ben 7 mila di italiani nella lista Falciani, che prende il nome dall’ex dipendente della banca Hervé Falciani , il quale aveva già consegnato alle autorità francesi una lista con circa 3.000 nomi di evasori fiscali francesi, tra i quali  lo stilista Valentino, il campione di motociclismoValentino Rossi e l’imprenditore Flavio Briatore con ben 9 conti correnti.

Da dazebao.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE