Sei qui:  / Articoli / Informazione / Sito Unità di nuovo on line. “Non potevamo restare in silenzio mentre il Paese vive momenti difficili”

Sito Unità di nuovo on line. “Non potevamo restare in silenzio mentre il Paese vive momenti difficili”

 
“L’Unità è tornata. Il sito web www.unita.it è ripartito grazie al lavoro volontario e a titolo gratuito dei giornalisti e dei poligrafici che si assumono inoltre ogni responsabilità di quanto pubblicato”. Lo spiega il cdr dell’Unità ad Articolo21.  “Non potevamo restare in silenzio mentre il Paese vive momenti difficili”, dice l’editoriale. L’edizione on line viene di nuovo aggiornata quotidianamente dopo un mese di stop, il 1° agosto scorso. Dalla politica alle feste de l’Unità (che tornano a chiamarsi così proprio quando il quotidiano ha sospeso le pubblicazioni), dalla cronaca al festival del cinema di Venezia, tante notizie per “per dire la nostra”, come recita ancora l’editoriale. Non guasta ricordare che da maggio a luglio giornalisti e poligrafici non hanno ricevuto lo stipendio e il loro senso di responsabilità ha permesso al giornale di andare in edicola e al sito web di raccontare cosa accade giorno per giorno.
Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE