Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Informazione / Saatchi & Saatchi e Media Initiative, tutte le principali testate europee insieme per il pluralismo dei media con la campagna ALTphabet

Saatchi & Saatchi e Media Initiative, tutte le principali testate europee insieme per il pluralismo dei media con la campagna ALTphabet

 

Pluralismo dei media. Trasparenza. Censura delle libertà digitali. Sono questi i temi della nuova campagna internazionale ALTphabet, promossa da European Citizens’ Initiative for Media Pluralism insieme con Saatchi & Saatchi, lanciata per raccogliere 1 milione di firme in tutta Europa. Altphabet è il nome di un codice criptato creato per codificare e proteggere i propri messaggi online: uno strumento per manifestare il proprio sostegno a favore dell’indipendenza dei media e sensibilizzare l’opinione pubblica.

Il 5 marzo, giorno di lancio della campagna, i lettori delle edizioni online di Repubblica in Italia, Guardian e Open Democracy in Uk, L’Humanité in Francia, El Pais in Spagna, Le Soir in Belgio, il Der Standard in Austria, il Capital in Bulgaria, il Cyprus Community Media di Cipro hanno trovato i principali articoli di ogni testata scritti con un codice cifrato.

Ogni articolo è stato firmato con un chiaro invito ad andare sul sito altphabet.org per decodificare i messaggi e chiedere la partecipazione attiva degli utenti. Su altphabet.org è stato sviluppato un traduttore multilingua che permette agli utenti di codificare il proprio messaggio in Altphabet e poi condividerlo sui loro profili Facebook e Twitter.  Dal sito è possibile firmare l’ECI (European Citizens’ Initiative) per il pluralismo dei media. Non una semplice petizione ma un vero e proprio strumento di democrazia diretta a favore dei cittadini europei. Con il raggiungimento di 1 milione di firme raccolte in almeno 7 paesi, la Commissione Europea promuoverà una Direttiva a favore dell’indipendenza dei media.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE