Sei qui:  / Opinioni / Il Senato: sanato?!

Il Senato: sanato?!

 

Il “bicameralismo perfetto” italiano fu istituito dai nostri padri costituenti in quanto il migliore per dimenticare (annientare) il famigerato autoritarismo fascista, perciò disposero con le massime garanzie possibili per dare vita al migliore funzionamento legislativo democratico.  Da qui Camera e Senato dotati di medesimi poteri. Inoltre al Senato furono demandate le procedure per revisioni costituzionali, accordi e/o revoche per fiducia al Governo nonché poteri di controllo su questo.   Il Senato, inoltre, detiene funzioni di carattere amministrativo e giurisdizionale, come la predisposizione e l’approvazione del bilancio interno o verifica sui titoli d’ammissione dei neoeletti senatori. Altro suo compito sta nel dare autorizzazione a procedere in materia di reati ministeriali…

Fateci capire. A noi pare che il Renzi -per quanto voglia apparire come il Banderas del mulino con l’amata gallina- ci stia prendendo per polli. Il suo diktat mira ad abbattere quell’inoltre costituzionale di cui sopra!  Stiamoci attenti perché non è poca cosa. A questa va pure aggiunto il fatto che circa 150 individui (già profumatamente  piazzati e stipendiati in qualità di presidenti di regioni e comuni) dovrebbero lavorare gratis per “fare anche i senatori”. Ma per piacere! E’ ridicolo per quanto simile sembra al “Piano Rinascita” del piduista Licio Gelli!

Oops… 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE